Fata Morgana

No, non sto parlando dell'effetto ottico simile ai miraggi, ma dell'interpretazione che la GW dà della famosa dama della saga di Artù:
Qui vediamo la maga in sella ad un unicorno con il Graal in una mano ed Excalibur nell'altra.
Il figurino è in metallo, come pure le rocce che fanno da base.
 Notare i molteplici dettagli, come i fregi sui finimenti della cavalcatura e sul sottosella.
Molte le foglie avvolte su tutta la figura, che vanno lumeggiate una ad una con del verde chiaro.
I fluenti capelli sono lumeggiati con marrone rossiccio, nocciola e ocra dati a pennello asciutto.
Il primo piano mostra l'incarnato, lavato in marrone per definire i lineamenti.
Modellino in metallo, in scala 28mm.
Il manto dell'unicorno è coperto da una lavatura in grigio molto chiaro, per evitare un contrasto eccessivo tra le zone in ombra e quelle in luce.
Il vestito di Morgana è  invece lavato in viola scuro molto diluito, con lumeggiature a pennello semi-asciutto con lo stesso colore di fondo.
L'erba sulla base è quella da presepe: economica ed efficace.

Per una rassegna di film fantasy cliccate qui.

A presto!

Commenti

Post più popolari