Modelstorming

Modelstorming
Clicca sul banner per accedere al sito

Lindisfarne, 793 a.D.

E' sull'Isola Santa, poco al largo della costa nord orientale inglese, che gli europei sentirono parlare per la prima volta dei Vichinghi. E fu scontro, non solo di culture!
Gli invasori razziarono il monastero e le campagne circostanti, uccidendo chiunque gli si opponesse.
Lo strandhogg, in lingua nordica, scioccò a tal punto i sopravvissuti, che i Vichinghi furono considerati come un castigo divino.

Il guerriero raffigurato sta soffiando in un corno, per segnalare qualcosa ai suoi compagni:
Per i loro viaggi i Vichinghi utilizzavano navi agili e veloci, dotate di vele e remi, dal basso pescaggio e senza sovrastrutture in coperta: i Drakkar.
Come si nota, gli abiti sono molto semplici e pratici; alla cintura ci sono un'accetta, una spada ed un pugnale.

L'elmo sembra essere l'unico elemento difensivo, poichè manca il tipico scudo fatto in legno e cuoio, con l'umbone metallico.


Il figurino è in metallo, in scala 80 mm.
A parte piccole difficoltà nell'assemblaggio, non ci sono problemi particolari; ho usato un primer nero di fondo, che ha facilitato la realizzazione delle ombre.
Sulla roccia è stato necessario lumeggiare con varie tonalità di grigio a pennello asciutto, mentre la base di marmo è stata ricavata smontando un trofeo; per incollarci sopra il figurino ho usato la Pattex Ripara-Extreme.

A presto!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...