Opera maxima (1/4)

Ebbene, sì: le manie di grandezza vengono anche a chi lavora in scala ridotta!
Il diorama che vi presento è il più grande che abbia realizzato: 100x150 cm.
E' diviso in tre tavole per renderne possibile lo spostamento ed è coperto con una teca di plexiglass da 4 mm di spessore, che ho rimosso per fare le fotografie.
Ma cominciamo:


Il fulcro del diorama è la fortezza in plastica della GW per Warhammer fantasy.
Tra assedianti e difensori, ho inserito quasi 300 (!) miniature in scala 28mm, rigorosamente assemblate e dipinte una per una dal sottoscritto.
Il generale sul grifone e l'ariete coperto sono in metallo, sempre della GW.
La vista dall'alto rende l'idea della mischia che si è accesa sotto le mura.
Molte miniature sono in plastica, una percentuale minore in metallo, e sono prodotte da diverse case: oltre la GW ci sono anche la Rackham e la Ral Partha.

Gli edifici interni sono autocostruiti in balsa, con un pavimento in gesso della Verlinden ed i tetti in resina della ACM.
Le immagini dal punto di vista delle miniature sono molto suggestive!


Mentre la guarnigione del castello tenta un sortita...
... sulle mura si combatte con gli orchi usciti dalla torre d'assedio.
Anche i nani partecipano alla difesa; qui sotto vediamo una Incudine di Perdizione (miniatura in metallo della GW).
 Non mancano le macchine da difesa (tutte in metallo, GW):


Il pozzo è in resina, della Royal Model, mentre i secchi sono in metallo (GW); il figurino del nano è in plastica (GW):
Sulle torri gli arcieri, sia uomini che elfi, rendono la vita dura agli assedianti, mentre un girocottero dei Nani attacca dall'aria:
 Qui vediamo una catapulta nanica con i serventi...
 ...e qui una multibalista degli elfi (entrambe in metallo, GW):
 Un piccolo trabocco è carico di pietre da lanciare sui nemici:


E' stato necessario forare le zampe dei cavalli ed inserirvi dei perni fatti con gli stuzzicadenti, per assicurare una buona presa.
Sia i fori nelle miniature che nella base del diorama sono stati fatti con un minitrapano elettrico (tipo Dremel, ma molto più economico), acquistato nei grandi negozi di ferramenta (Obi, Brico, Castorama,ecc.).
La costruzione ha richiesto circa 3 anni, e tuttora, se trovo qualcosa di adatto, aggiungo un pezzo.


Per una panoramica sui film fantasy cliccate qui.
A presto!

Commenti

Blogger ha detto…
FreedomPop is Britian's first 100% FREE mobile phone provider.

With voice, text and data plans will cost you £0.00/month.

Post più popolari