Un calendario ingombrante

E' una delle ipotesi fatte sull'utilizzo del complesso di Stonehenge; i dubbi permangono, ma ciò che è indubbio è il fascino esercitato dalla struttura:


Questo diorama nasce da un piccolo gadget trovato in una libreria di Londra: una scatolina con tutto il necessario per riprodurre i dolmen sulla propria scrivania.
Io ho ampliato il progetto, sostituendo la base in carta con una in MDF (si usa per il decoupage) e rimaneggiando e ricolorando i blocchi di "pietra" con lavature e tocchi di pennello asciutto fino a renderli più realistici possibile.
Per la disposizione dei pezzi sulla base ho usato il cartoncino originario come stencil per segnare i punti, poi un po' di vinavil e di erba da presepe hanno completato l'effetto.

A presto!

Commenti

Anonimo ha detto…
il kit l'ho comprato anch'io a stonehenge :)ma dopo averlo tirato fuori e sistemato sulla base numerata l'ho rimesso nella scatolina e lì è rimasto ahaha
ale

Post più popolari