Un passaggio strategico (2/2)

Leggi tutto dall'inizio

Passiamo ai particolari del diorama.
Il gruppo di orchi che cerca di sfondare il portone sono in plastica (GW) e sono stati modificati per manovrare l'ariete (metallo, GW).
Il portone è realizzato in cartoncino sottile e dipinto con gli acrilici.
L'angelo al centro del tetto è una miniatura in metallo della Ral Partha, dipinta per farla sembrare di pietra, e poggia su un lastricato fatto con un foglio adesivo da modellismo.
Un Ogre mostra le sue cattive intenzioni brandendo un cannone come fosse un semplice fucile!
La miniatura è in plastica, della GW, come pure i goblin che si affollano intorno.

Sulla vedetta, gli arcieri tentano di respingere l'attacco, mentre un archibugiere manovra un pezzo di artiglieria.
Pavimento e gradini sono in legno, mentre la botola è in plastica, della GW, come pure le miniature.


 Sul ponte, un arciere (plastica, GW) ed un archibugiere (metallo, Rackham) tengono sotto tiro il nemico:

Le pietre che contornano la porta sono in Das; orologio, finestra, lanterna e porta in plastica (GW) ed il gargoyle è in metallo (Rackham).
 Notare la texture delle mura, ottenuta con bende gessate acquistabili nei negozi di belle arti.
Un'ultima foto per mettere in risalto le macchine da difesa sulle mura; sono tutte in metallo, come pure i serventi, prodotte dalla Rackham.
La corda che tende l'arco è fatta con un pezzo di plastica scaldato su una candela e stirato fino ad ottenere lo spessore e la lunghezza desiderati.
Per conservare meglio il diorama ho realizzato una teca con lastre di plexiglass da 2 mm di spessore, inoltre ho incollato dei fogli di plastica a specchio sui due lati dietro la torre, in modo da ampliare lo spazio visivo.

Per una rassegna di film fantasy cliccate qui.
A presto!

Commenti

Post più popolari