Una casa fatata

Durante una gita, io e mia moglie siamo capitati in uno di quei negozi che vendono persino il "rumore di ali di farfalla" in appositi barattoli accuratamente catalogati e certificati, e siamo stati attirati da alcuni "castelli per le fate", in vendita a prezzi esorbitanti.
Dopo averne studiato la struttura, mi sono cimentato nella costruzione di questa abitazione per un inquilino molto particolare:
 Il figurino del mago non è opera mia, ma di certo non stona!
La realizzazione è stata piuttosto semplice e l'effetto finale è gradevole.

Ho utilizzato l'anima in cartone di un rotolo di carta casa su cui ho steso una sfoglia di Das, lavorandola in modo irregolare per ottenere un effetto tipo stucco rustico; non fate la sfoglia troppo spessa, altrimenti franerà sul fondo sotto il suo stesso peso, come un gelato sciolto.
L'abbaino è stato modellato a parte e poi, una volta induritosi, incollato con la "Pattex ripara-extreme", che ha una presa un po' lenta, ma è indistruttibile una volta asciutta.
I mattoni in rilievo sono piccoli pezzi di Das modellati a mano ed incollati con lo stesso sistema.
Il bello della pasta Das è che non necessita di primer per la verniciatura!
Il tetto è stato graffiato con uno stuzzicadenti per dare l'idea della paglia che lo ricopre:
Sulla porta, i solchi simulano le tavole di legno; ovviamente, anche il pomello è in Das.
I colori sono acrilici e passati a pennello.
La base è una tavola di legno da decoupage, l'erba è quella da presepe e le pietre arrivano dai sacchetti di decorazioni floreali dell'IKEA; la torre, l'erba e le pietre si incollano alla base con il vinavil.

A presto!

Commenti

Anonimo ha detto…
ho l'onore di averne uno personalizzato sulla mia libreria...reparto fantasy ovviamente!
ale
Blogger ha detto…
There's a chance you're eligible for a free $500 Ikea Gift Card.

Post più popolari