Modelstorming

Modelstorming
Clicca sul banner per accedere al sito

Il poeta guerriero

Wolfram von Eschenbach è un cavaliere teutonico, nonchè il più grande poeta tedesco altomedievale, vissuto in Turingia tra il 1170 ed il 1220.
In un'epoca in cui la spiritualità si intrecciava fin troppo con la superstizione e la Guerra Santa era la massima aspirazione per un vero credente, tema caratterizzante delle sue opere fu, invece, la tolleranza religiosa. Qui lo vediamo in sella e con l'armatura completa:
La sua opera più importante è il Parzival, che ispirò Wagner per il libretto d'opera del suo Parsifal.
Sotto la tunica azzurra c'è la cotta di maglia, sicuramente indossata sopra un giaco di cuoio. Gli speroni, oltre l'uso pratico, sono simbolo di nobiltà, mentre il Grande Elmo era molto in voga nel periodo, poichè garantiva una protezione totale della testa. Lo svantaggio più evidente è l'estrema riduzione del campo visivo, oltre ad un peso tutt'altro che contenuto.
I cavalieri Teutonici, a partire dal XIII secolo, combatterono contro le popolazioni pagane del nord-est europeo, scrivendo una pagina poco conosciuta della storia delle Crociate, maggiormente incentrata sulle imprese dei Templari in Terrasanta.
Il barone von Eschenbach diede il suo contributo anche al codice cavalleresco, regolamentando le giostre tra cavalieri, che fino ad allora non avevano avuto una normativa comune.
Per colorare questo figurino in metallo in scala 120mm mi sono avvalso di più fonti iconografiche; lo stemma nobiliare viene raffigurato sia in nero che in bianco, ma , non avendo indicazioni precise sull'utilizzo di una versione o dell'altra, la scelta è stata puramente estetica. Ovviamente, i colori sono stati passati su una buona base di primer nero spray. Il piedistallo è un blocco di marmo rubato da un vecchio trofeo.

A presto!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

MADO OGGI HO IMPARATO UNA COSA NUOVA!! CHE ROBA RAGAZZI

Anonimo ha detto...

se babbo lo vede te lo frega! :)
ale

FAUSTO ha detto...

HAI MAI PROVATO A REALIIZARE LA COTTA DI MAGLIA METALLICA LASCIANDOLA SENZA PRIMER, LUCIDANDOLA BENE E EFFETTUANDO DEI LAVAGI CON DEL NERO AD OLIO BEN DILUITO?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...