Seconda generazione (M1A2 Abrams)

Il carro armato di punta dell'esercito americano è un concentrato di tecnologia e di soluzioni all'avanguardia. E' costoso e necessita di un grande apparato logistico di supporto, ma resta uno dei migliori MBT (main battle tank) in circolazione. E' l'Abrams M1A2:
Una turbina a gas gli consente una velocità massima di 70 km/h, con una rumorosità simile a quella di una berlina di grande cilindrata. E' l'unico mezzo ad utilizzare un propulsore del genere, che necessita di essere rifornito ogni 4 ore circa in condizioni operative.
Il cannone è a canna liscia da 120mm con munizionamento ad uranio impoverito; l'armamento secondario è costituito da una mitragliatrice da 12.7mm per il capocarro e 2 mitragliatrici da 7.62mm, una coassiale al cannone e l'altra a disposizione del servente al pezzo.
La corazzatura è del tipo Chobham, formata da più strati di acciaio, ceramica e kevlar, efficace anche contro le granate a frammentazione. Il peso totale è di circa 62 tonnellate.
L'immagine ravvicinata mostra la postazione del pilota, i lanciafumogeni sui lati della torretta e l'inclinazione della corazzatura, che ne aumenta l'efficienza.
Dall'alto si notano i raccoglitori per l'equipaggiamento attorno alla torretta, mentre in coda ci sono i grandi radiatori per il raffreddamento della turbina:
Un apparato di sensori per una scansione completa del campo di battaglia e la comunicazione immediata della posizione dei bersagli agli altri carri completa la dotazione del mezzo, che ha dato ottima prova di sè durante le due Guerre del Golfo.

Modello in plastica in scala 1.35 interamente verniciato a spruzzo nel mimetismo standard NATO: fondo verde con chiazze nere e marroni. La mascotte sulla torretta è dipinta a mano. Ampie passate di pennello asciutto forniscono l'effetto sporco.

Per una panoramica sui film di guerra cliccate qui.

A presto!

Commenti

Post più popolari