Passa ai contenuti principali

Guerre Stellari (esalogia)


Titolo originale: Star Wars

Anno: 1977 (inizio trilogia classica) – 1999 (inizio nuova trilogia)

Regia: George Lucas

Interpreti: Mark Hamill, Carrie Fischer, Harrison Ford, Alec Guinness, Liam Neeson, Ewan McGregor, Christopher Lee, Anthony Daniels

Trama:
Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana, i cavalieri Jedi mantenevano l’ordine e la legalità, ma i malvagi Sith, ovvero i Jedi convertitisi al Lato oscuro della Forza, tramavano per prendere il potere. In questa lotta senza tempo si inserisce la storia personale di Anakin Skywalker, un bambino che vive da schiavo su un pianeta ai margini della Repubblica Galattica insieme a sua madre. Identificato dal maestro Jedi Qui-Gon Jinn come possibile “prescelto” per la vittoria finale del Bene sul Male, a causa di incomprensioni e cattive scelte, al termine del suo addestramento passerà al Lato Oscuro, divenendo Darth Vader, il più fedele alleato del maestro Sith Palpatine. Diversi anni dopo il rovesciamento della Repubblica e l’instaurazione dell’Impero, toccherà ai figli di Anakin, Luke e Leila, lottare contro il regime dispotico instaurato da Palpatine e da Darth Vader.

Il primo film della trilogia classica (episodio IV – Una nuova speranza) venne proiettato in sole 33 sale negli Stati Uniti nel 1977 e fu subito culto. Da allora in poi la saga è diventata mito. I rimaneggiamenti dei 3 film originali e la pubblicazione della nuova trilogia hanno scontentato molti fan, affezionati alla versione originale, ma non hanno intaccato il valore dell’opera, che rimane una delle più grandi (se non la migliore) saghe di fantascienza di tutti i tempi.

Nella foto: C1P8.
A presto!

Commenti

Fed Zeppelin ha detto…
Mi rifiuto di considerarla un'esalogia!! ciò detto credo che tu abbia fatto un'antologia dei tuoi modellini che preferisco :D
luca tempesta ha detto…
sono d'accordo con te: pensa che ho ancora la versione originale su VHS... a parte tutto, però, il prequel è comunque un modo per conoscere gli antefatti della storia... prendiamola così!
Fed Zeppelin ha detto…
la prendiamo così per forza, altrimenti ci tocca prendere a sprangate nelle gengive mr.L. :)
proprio recentemente ho rivisto 'una nuova speranza' nella versione originalissima e non ritoccata, quella con le sagome di cartone per fare la folla e i raudi per fare le esplosioni... bellissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

Post popolari in questo blog

Ottobre Rosso

Base navale di Poliyarny, a nord di Murmansk: il nuovo sommergibile sovietico Ottobre Rosso, dotato di propulsione silenzionsa "Caterpillar", si appresta a partire sotto il comando di Marco Ramius...
Direttamente dall'omonimo film, il modello in scala 1.350 (plastica, Italeri) del sommergibile missilistico nucleare sovietico classe Tifone:

Circa 200 uomini d'equipaggio, 8 tubi lanciasiluri da 533 mm a prua, 2 reattori nucleari per la propulsione e 24 pozzi di lancio per altrettanti missili balistici nucleari a rientro multiplo (MIRV) fanno di questo sottomarino un'arma quanto mai temibile. Nelle foto precedenti si notano due dei pozzi dei missili aperti e pronti per il lancio.
Nelle foto dalla poppa, si notano le linee sinuose e perfettamente raccordate dello scafo costruito interamente in titanio, con tutti i problemi di saldatura del caso.
Durante la Guerra Fredda, questo mezzo fu sviluppato appositamente per viaggiare sotto la calotta artica, emergere dal ghia…

Oculi de vitro cum capsula

Nei secoli bui del Medioevo, alcune figure isolate cercavano il conforto della ragione e della scienza per razionalizzare un mondo immerso nella superstizione e nella religiosità opprimente dell'Inquisizione.
Tra di loro, il protagonista de "Il nome della rosa", frate Guglielmo da Baskerville:
 Seduto ad uno dei banchi dello scriptorium, sembra distratto da un rumore...

Gli occhiali (oculi de vitro) sono appoggiati sul banco, accanto ai pennelli da miniatore.


Un topo è sul pavimento, tra le zampe del tavolo: "Ai topi i libri piacciono più che agli studiosi", dice Guglielmo ad Adso...
Un primo piano sull'espressione interrogativa del frate:
Il modello è interamente in metallo, in scala 80 mm, e presenta qualche problema di assemblaggio, soprattutto per orientare il banco coerentemente alla figura, plasmata sulle fattezze di Sean Connery.
Dopo una passata di primer nero spray si procede con la colorazione, infine ampie lavature di nero pongono in risalto l…

Stormtalon

La cannoniera Stormtalon svolge il ruolo di piattaforma di fuoco volante, annichilendo le postazioni nemiche:
I motori orientabili le consentono anche di rimanere in volo su un punto fisso del campo di battaglia

Modellino in scala 28mm, prodotto dalla Games Workshop e lavorato con colori acrilici e primer blu spray Citadel.
Per la base ho utilizzato una pasta testurizzata della stessa ditta.

A presto!