Passa ai contenuti principali

Guerre Stellari (esalogia)


Titolo originale: Star Wars

Anno: 1977 (inizio trilogia classica) – 1999 (inizio nuova trilogia)

Regia: George Lucas

Interpreti: Mark Hamill, Carrie Fischer, Harrison Ford, Alec Guinness, Liam Neeson, Ewan McGregor, Christopher Lee, Anthony Daniels

Trama:
Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana, i cavalieri Jedi mantenevano l’ordine e la legalità, ma i malvagi Sith, ovvero i Jedi convertitisi al Lato oscuro della Forza, tramavano per prendere il potere. In questa lotta senza tempo si inserisce la storia personale di Anakin Skywalker, un bambino che vive da schiavo su un pianeta ai margini della Repubblica Galattica insieme a sua madre. Identificato dal maestro Jedi Qui-Gon Jinn come possibile “prescelto” per la vittoria finale del Bene sul Male, a causa di incomprensioni e cattive scelte, al termine del suo addestramento passerà al Lato Oscuro, divenendo Darth Vader, il più fedele alleato del maestro Sith Palpatine. Diversi anni dopo il rovesciamento della Repubblica e l’instaurazione dell’Impero, toccherà ai figli di Anakin, Luke e Leila, lottare contro il regime dispotico instaurato da Palpatine e da Darth Vader.

Il primo film della trilogia classica (episodio IV – Una nuova speranza) venne proiettato in sole 33 sale negli Stati Uniti nel 1977 e fu subito culto. Da allora in poi la saga è diventata mito. I rimaneggiamenti dei 3 film originali e la pubblicazione della nuova trilogia hanno scontentato molti fan, affezionati alla versione originale, ma non hanno intaccato il valore dell’opera, che rimane una delle più grandi (se non la migliore) saghe di fantascienza di tutti i tempi.

Nella foto: C1P8.
A presto!

Commenti

Fed Zeppelin ha detto…
Mi rifiuto di considerarla un'esalogia!! ciò detto credo che tu abbia fatto un'antologia dei tuoi modellini che preferisco :D
luca tempesta ha detto…
sono d'accordo con te: pensa che ho ancora la versione originale su VHS... a parte tutto, però, il prequel è comunque un modo per conoscere gli antefatti della storia... prendiamola così!
Fed Zeppelin ha detto…
la prendiamo così per forza, altrimenti ci tocca prendere a sprangate nelle gengive mr.L. :)
proprio recentemente ho rivisto 'una nuova speranza' nella versione originalissima e non ritoccata, quella con le sagome di cartone per fare la folla e i raudi per fare le esplosioni... bellissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Lo sbarco in Normandia

Il 6 giugno 1944 lo SHAEF, il comando supremo delle forze di spedizione alleate, giocava la sua carta più rischiosa: l'operazione Overlord, ovvero la più grande operazione anfibia della storia.
Il tentativo effettuato due anni prima a Dieppe aveva dolorosamente insegnato che non era possibile prendere un porto nemico pesantemente fortificato, quindi si optò per la creazione di un'ampia testa di ponte, su cui poi si sarebbero creati dei porti con il rivoluzionario sistema di pontoni galleggianti Mulberry.
Dwight David Eisenhower, capo supremo dell'esercito alleato, aveva già preparato un messaggio da consegnare alla stampa in caso di fallimento, accollandosene tutta la responsabilità.
In queste immagini vediamo gli uomini della 29° divisione di fanteria USA che abbandonano il loro mezzo da sbarco (LCVP) e si lanciano sulla spiaggia francese, pesantemente difesa dai soldati tedeschi.
Alcuni di loro indossano un bracciale colorato che agisce da rilevatore di gas venefici, ca…

Elementi scenici per warhammer 40k

Ho realizzato una piattaforma di atterraggio e un generatore di energia da utilizzare sul tavolo da gioco:
Il generatore è costituito da una scatola di derivazione in plastica trattata con un fondo spray nero e, successivamente, con vernice ad effetto martellato:
La piattaforma di atterraggio è costituita da un ripiano in legno da 5 mm di spessore con tubi di cartone come pilastri. Il tutto è stato ricoperto con parti ritagliate da un foglio di alluminio da rivestimento.
L'alluminio è stato incollato ai supporti con colla per metallo.

A presto!