Panzer VI - Sd. Kfz. 181 - Tiger

Il carro Tigre è divenuto il simbolo della supremazia tecnologica tedesca durante la seconda guerra mondiale. Fu prodotto dal 1942 al 1944, ed era l'unico mezzo realmente temuto dai carristi Alleati.
La foto di seguito ci mostra un Tigre inserito in un diorama a grandezza reale all'interno della base aerea di Duxford (UK):
Nelle foto successive, scattate nel museo dei corazzati di Bovington (UK), appare il mezzo 131, che fu il primo carro Tigre catturato dagli Alleati dopo che l'equipaggio lo aveva abbandonato perchè il proiettile di un carro armato Churchill si era incastrato tra il mantelletto del cannone e l'anello della torretta.
Il veicolo, sviluppato a partire dal prototipo VK4501 costituì la base per lo Sturmtiger, un possente mortaio semovente da 380mm.
Qui vediamo il sistema di ruote interconnesse, che, per quanto innovativo, poneva gravi difficoltà alla manutenzione:
Dalla 3/4 posteriore si vede la feritoia che consentiva all'equipaggio di usare le armi personali dall'interno del carro. Tale dettaglio venne eliminato nelle versioni successive.
L'immagine possente del mezzo è rimasta immutata, grazie anche allo splendido lavoro di restauro.
Dettagli tecnici:
lunghezza: 8.45 m; larghezza: 3.54 m; altezza: 3 m; peso: 57 t; equipaggio: 5; velocità massima: 40 km/h; calibro del cannone: 88 mm

Per vedere uno spaccato del mezzo, cliccate qui.
Per una guida ad alcuni musei cliccate qui.

A presto! 

Commenti

Post più popolari