Il Signore degli Anelli (trilogia)


Titolo originale: The Lord of the Rings

Anno di inizio trilogia: 2001

Regia: Peter Jackson

Interpreti: Elijah Wood, Ian McKellen, Viggo Mortensen, Orlando Bloom, Cate Blanchett, Liv Tyler

Trama:
La tranquilla vita dello hobbit Frodo Baggins viene sconvolta dalla rivelazione, fattagli dal mago Gandalf, che l’anello che suo zio Bilbo custodisce da tempo è magico ed ha un’incredibile potenza, al punto che il suo creatore, il malvagio Sauron, è disposto a tutto per riaverlo. Inizia così un lungo viaggio che porterà Frodo ad incontrare nuovi amici con cui affrontare i pericoli mortali che gli si pareranno davanti e la crescente pressione mentale che lo stesso anello gli imporrà, fino a giungere nel cuore del territorio nemico, per gettare l’anello nel vulcano (Monte Fato) dalla cui lava era stato forgiato molto tempo prima.

Tratto dall’opera di J.R.R. Tolkien, universalmente riconosciuta come pietra miliare del genere fantasy, la trilogia ha ottenuto un enorme successo, pur scontentando i tolkeniani a causa di molte variazioni alla storia originale. Splendide le scenografie, che, pur avvalendosi delle distese verdi della Nuova Zelanda, sono in gran parte disegnate al computer, come pure in computer grafica è realizzato il personaggio di Gollum, con risultati di eccezionale realismo.

Nella foto: Sauron e Isildur.
A presto!

Commenti

Anonimo ha detto…
Come accade pressocché sempre nei tuoi modellini e figurini, anche questa volta siamo a grandissimi livelli! Mi sono piaciuti molto i figurini dei guerrieri. Certo, lo sai, personalmente resto più affezionato ai figurini in divisa nei tuoi diorami della seconda guerra mondiale!
Una considerazione, prendendo spunto dal titolo del post, in cui citi la "trilogia"... Lo sai, per me l'unica grande trilogia resta quella della Fondazione di Asimov! Come tante volte dicevamo, la trilogia del Signore degli Anelli non ci ha mai appassionato più di tanto! ;)
Ciao, un saluto e... lunga vita e prosperità!
Rubrello M. Y.
luca tempesta ha detto…
grazie infinite!
come al solito, mi trovi d'accordo, ma i film non sono da scartare, anche perchè eliminano molti punti morti dei romanzi che non ci sono piaciuti.
alla prossima!

Post più popolari