Modelstorming

Modelstorming
Clicca sul banner per accedere al sito

Mobile Suit Gundam

Titolo originale: Kido Senshi Gandamu

Anno: 1979

Numero episodi: 43

Autore: Yoshiyuki Tomino

Mecha design: Kunio Okawara

Musiche: Takeo Watanabe

Trama:
L'Umanità è in parte emigrata nello spazio e vive su satelliti artificiali posizioneti nei punti di Lagrange della Luna, chiamati Side. Nell'anno 0079 UC (Universal Century), Side 3 dichiara autonomamente la propria indipendenza dal governo federale terrestre, prendendo il nome di Principato di Zion ed attaccando le altre colonie. Durante l'invasione di Side 7, il giovane Peter Rei (Amuro Rei nella versione originale) si appropria di un nuovo modello sperimentale di mobile suit, con cui sconfigge due Zaku nemici, nonostante la propria impreparazione militare. Il veicolo, chiamato Gundam, è stato progettato dal padre di Peter Rei e rappresenta una vera e propria innovazione nel campo, poichè ha un computer interno in grado di memorizzare gli scontri passati per adattarsi all'azione contingente. Unitosi all'equipaggio della Base Bianca, comandato dal giovane Noa Bright, Peter Rei entra a far parte di un gruppo affiatato, che, pur privo di esperienza sul campo, diventerà la punta di lancia dell'esercito terrestre, fino alla vittoria finale.

Memorabile serie di animazione, che rompe gli schemi tradizionali del robot "onnipotente" che si oppone da solo ad un nemico alieno mostruoso e senza scrupoli. Infatti, pur dimostrandosi molto al di sopra dei propri compagni, l'equipaggio della Base Bianca si inserisce comunque nel conflitto ad un livello più basso, ovvero sempre come forza d'elite, ma non invincibile, mentre l'avversario è un esercito di esseri umani che combattono seguendo le proprie aspirazioni e gli ordini dei propri leader. La "Guerra di un anno" costituisce, così, una versione fantascientifica del tutto credibile dei conflitti che si susseguono nella reale storia umana. Eccezionale la figura del maggiore Shea (Char Aznable nella versione originale), detto Cometa Rossa, che milita nell'esercito secessionista per motivi del tutto personali, che si riveleranno solo nel finale.

Nella foto: il mobile suit bianco.
A presto!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...