Disarmato in battaglia (EA-6B Prowler)

Il velivolo EA-6B Prowler (Predatore) è un quadriposto da guerra elettronica prodotto dalla ditta Grumman.
L'aereo deriva dall'A-6 Intruder, aereo da appoggio tattico: le maggiori differenze sono l'aggiunta di un bulbo contenente apparati elettronici sulla sommità della deriva e di due sedili aggiuntivi per gli operatori ai sistemi. All'esterno trovano posto fino a 5 gondole ECM; nel modello illustrato due di esse sono state sostituite da serbatoi sganciabili, che ne allungano il raggio d'azione.
In occasione di missioni di soppressione dei radar nemici, il Prowler può essere equipaggiato con missili antiradar AGM-88 Harpoon (peraltro non previsti nella versione in esame, ma solo nelle successive). Il perspex che compone il tettuccio è ricoperto di una sottilissma foglia di oro, volta a bloccare l'ingresso di radiazioni dannose provenienti dalle apparecchiature di disturbo elettronico.
L'aereo ha un peso massimo al decollo di 27.900 kg ed è capace di una velocità massima di 1048 km/h.
Il velivolo ha preso parte alla guerra in Vietnam e ad entrambe i conflitti in Iraq.
Attualmente è in uso presso US Navy, Marines e USAF, anche se in corso di sostituzione con la versione da guerra elettronica del F/A-18.

Modellino in plastica in scala 1:72 di una ditta ignota: l'ho acquistato per pochi euro in un discount.
E' stato necessario un ampio lavoro di stuccatura delle parti, che non combaciavano affatto tra loro, cosa che ha reso indispensabile la decisione di oscurare il cockpit e ridipingerne i montanti a mano con un pennello sottile.
A parte carrello e cupolino, il resto è dipinto con vernice acrilica a spruzzo, sulla quale ho preferito non applicare lavature, per un aspetto finale più pulito.

Per una panoramica sui film di guerra cliccate qui.

A presto!

Commenti

Post più popolari