Panzer V - Panther

Prodotto dal 1943 per far fronte ai T-34 sovietici, il mezzo dovette affrontare inizialmente molti inconvenienti tecnici (causati dalla fretta con cui fu messo in linea), salvo poi dimostrarsi uno dei migliori carriarmati del secondo conflitto mondiale.
Le foto, scattate nel museo dei corazzati di Bovington (UK), mostrano un modello G, l'ultima versione prodotta.
Questa versione si distingueva dalle precedenti soprattutto per i laterali dello scafo, che non presentavano più il caratteristico "dente" verso la coda, e per l'assenza del visore del pilota nella piastra frontale, sostituita da un periscopio nel portello superiore, in modo da garantire una maggiore resistenza alla corazza. Fu realizzata anche una versione carro-recupero, il Bergepanther, che a sua volta fece da base per un esemplare unico costruito direttamente sul campo.
Di seguito, vediamo il mezzo in azione:
Sul finire della guerra alcune torrette furono montate su basi metalliche ed interrate per fungere da bunker anticarro lungo le linee di difesa che venivano via via contrapposte all'avanzata degli Alleati.

Dettagli tecnici:
lunghezza: 8.86 m; larghezza: 3.27 m; altezza: 3 m; peso: 45 t; equipaggio: 5; velocità massima: 46 km/h; calibro cannone: 75 mm

A presto!

Commenti

Blogger ha detto…
FreedomPop is Britian's first FREE mobile phone provider.

With voice, text & data plans will cost you £0.00/month (100% FREE CALLS).

Post più popolari