Modelstorming

Modelstorming
Clicca sul banner per accedere al sito

Fortezza di Oscarsborg

Situata su una coppia di isole nel fiordo di Oslo, la fortezza nasce nel 1644, con l’installazione delle prime batterie.
Nel corso dei secoli viene più volte abbandonata e riattivata, con continui potenziamenti dell’armamento e con la costruzione di barriere sottomarine per limitare il traffico navale.
Avvicinandosi all’isola principale si notano i cannoni di maggiore calibro che spuntano dalla vegetazione, seminascosti da terrapieni e bastioni in cemento.
Una volta sbarcati, si raggiunge a piedi la cima della collina su cui è posta la fortezza vera e propria.
All’interno degli edifici sono conservate molte uniformi storiche dell’esercito norvegese e vari pezzi d'artiglieria.
Sui bastioni sono ancora in batteria i cannoni…
…e gli obici che spararono contro la flotta tedesca d’invasione nel 1940, affondando l’incrociatore Blucher, il cui relitto giace tutt'ora sul fondo del fiordo, a poca distanza dalla fortezza.
Vari tunnel collegano gli edifici principali con le postazioni secondarie sparse per tutta l’isola.
Di particolare importanza è la batteria lanciasiluri, posta sull’isola minore, di cui vediamo l’ingresso:
La peculiarità di questa installazione è che il lancio avveniva tramite canali sottomarini e non con i più comuni lanciatori di superficie.
Il nome della fortezza è un omaggio a re Oscar I, che visitò il sito nel 1855. Alcune targhe con i nomi di diversi regnanti sono poste attorno alla torre di osservazione che domina il complesso.
Attualmente l’isola è utilizzata come centro turistico e per gli sport acquatici.
Per arrivarci occorre prendere l’autobus che collega Oslo a Drobak, da cui parte il battello per l’isola.

Per saperne di più, cliccate qui.

A presto!

1 commento:

Blogger ha detto...

FreedomPop is the #1 ABSOLUTELY FREE mobile phone provider.

Voice, SMS & data plans always start at £0.00/month (100% FREE).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...