Passa ai contenuti principali

Estrema difesa 2

Come già mostrato in un post precedente, durante la seconda guerra mondiale l'esercito tedesco creò delle linee difensive fortificate utilizzando torrette di carri armati danneggiati o non più adatti al combattimento. Di seguito un esempio di Pantherturm wall:

 
 
Nel caso illustrato, la torretta conserva la cupola originale del capocarro, diversamente da altre installazioni.
La vista posteriore mostra l'ingresso del bunker:

 
Tre soldati chiacchierano all'ombra della rete mimetica che copre l'ingresso, durante un momento di pausa.

Diorama in scala 1/35 con figurini ed accessori in plastica (Tamiya e Dragon).
La torretta è pure in plastica, proveniente dal kit del carro armato Panther della Italeri.
La collina è stata realizzata con pezzi di polistirene estruso, coperti di carta da cucina imbevuta di Vinavil; dopo l'essiccazione della colla, ho verniciato il tutto con uno spray beige, su cui ho poi steso altro Vinavil per incollare l'erba da presepe.
La struttura del bunker è stata ritagliata da un cartello di avviso di vendita in plastica e verniciata con vernice ad effetto martellato.
Il tubo della stufa si ottiene con una cannuccia snodabile dipinta di nero, mentre le reti mimetiche sono fatte di garza medica imbevuta di Vinavil e coperta di erba da presepe.
Le travi di contenimento della trincea sono in legno ed il pavimento è in carta vetrata, trattata con drybrush ocra e marroncino.

A presto!

Commenti

Captain LOL ha detto…
Lavoro perfetto é molto realista , mi piace i soldati che apparente fanno una pausa , bel lavoro Luca .
Complimenti .
I Like it. It is original, it's the first time, i see this kind of dioramas.

Gook work, as usual.

luca tempesta ha detto…
grazie Capitano!
e grazie ancora per il premio Dardos.
ciao
luca tempesta ha detto…
many thanks Gilles!
in fact, it's something rarely seen in our hobby, but i think it's fascinating!
bye
alessandro ha detto…
GRANDE COME AL SOLITO.
ORMAI NON CI SONO Più PAROLE E COME AL SOLITO MI HAI FORNITO NUOVI SPUNTI.
ALESSANDRO
j.d ha detto…
Hola
GUAUUUUUU
Como mola,a quedado muy bien,recuerda mucho a esas escenas de películas cuando tienen que hacer un desembarco y te encuentras esto jajaja
UN SALUDO
Phil ha detto…
Beautiful work, inspired and realistic!
luca tempesta ha detto…
grazie Ale!
essere d'ispirazione è la più grande soddisfazione per un modellista.
ciao
luca tempesta ha detto…
many thanks j.d!
your enthusiasm is wonderful and you're right: i used some war time photos to realize it.
bye
luca tempesta ha detto…
many thanks Phil!
i'm very happy you like it.
bye
Fed Zeppelin ha detto…
beh, lo sai che di solito non vado pazza per i diorama di guerra (anche se a poco a poco inizio ad apprezzarli), ma questo mi piace moltissimo... tra l'altro lo vedrei molto bene in una collocazione prestigiosa tipo l'Imperial War Museum, magari a grandezza naturale, ti immagini che bello? *__*
luca tempesta ha detto…
grazie Fed!
sono contento che ti piaccia, proprio perchè non è il tuo genere, quindi il complimento vale doppio!
mi fa piacere che l'argomento cominci ad interessarti e sono d'accordo: sai che figata installarne uno visitabile?
wow!
Al ha detto…
Excellent detail Luca, awesome modelling mate!
luca tempesta ha detto…
many thanks Al!
i'm really proud that you like it.
bye
Blogger ha detto…
FreedomPop is the #1 100% FREE mobile communications provider.

With voice, SMS & data plans always start at £0.00/month.

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Panzer VI b - Tigre reale

Prodotto tra il 1944 ed il 1945, il Tigre II (o Tigre B - Sd. Kfz.182) fu la risposta alle richieste del comando tedesco per un carro armato superpesante.
Le foto, scattate nel museo dei corazzati di Bovington (UK), mostrano le due versioni del mezzo in esame.
Le prime due riguardano un esemplare con torretta Porsche e mimetizzazione a 3 toni (giallo-ocra, verde, rosso-marrone).
Dopo solo 50 mezzi prodotti, si decise di cambiare il disegno della torretta in favore di quella progettata dalla Henschel, poichè si temeva che la curvatura inferiore del mantelletto potesse deviare i colpi in arrivo verso la corazza superiore (più sottile) del mezzo. Nella foto seguente si vede un modello dotato della nuova torretta e coperto di zimmerit.
Lo zimmerit era una pasta antimagnetica composta da solfato di bario (40%), polivinilacetato (PVA) per il 25%, pigmento ocra (15%), segatura (10%) e solfito di zinco per il restante 10%, che aveva lo scopo di impedire alle mine magnetiche di aderire al mezz…

Boeing 737-800

La serie 737 rappresenta il più diffuso tipo di aereo passeggeri per tratte medio-brevi in servizio su scala mondiale. La prima serie (737-100) è entrata in produzione nel 1967.
Nelle foto vediamo un modello 737-800 di proprietà della Ryanair, che dispone di circa 300 aerei di questo tipo. Il 737-800 appartiene alla cosiddetta "Next Generation", varata nel 1996, che prevede velivoli più grandi, meno rumorosi e con maggiore ottimizzazione del carburante.
Il velivolo, del costo di 80.8 milioni di dollari americani, è in grado di accogliere fino a 189 passeggeri.
Modello in plastica in scala 1/144 della Revell, interamente dipinto con vernice spray, a parte la linea gialla che si può realizzare a pennello o con un pennarello a vernice.
Buoni gli incastri ed ottime le decals, che offrono la possibilità di realizzare sia la vecchia livrea Ryanair, che quella illustrata, di nuovo tipo.
Il braccio che sostiene l'aereo è un attaccapanni da muro in plastica, forato e fissato al …