Passa ai contenuti principali

Il nuovo elemento (T-90)

Data la necessità di aggiornare il parco mezzi corazzati, l'esercito Russo ha inserito in servizio nel 1995 il nuovo T-90, evoluzione del collaudato T-72.
Il mezzo ha una velocità massima di 60 km/h e un peso di 45 tonnellate.
 
L'armamento principale è il cannone a canna liscia da 125 mm già in dotazione al T-80, equipaggiato con un caricatore automatico che riduce a soli tre uomini l'equipaggio.

Il munizionamento del cannone prevede anche una quota di missili controcarro 9K119M Refleks.
L'armamento secondario è composto da una mitragliatrice coassiale da 7.62 mm e una contraerea da 12.7 mm.
I sistemi difensivi comprendono la corazza reattiva di tipo Kontakt-5, batterie di lancia fumogeni e la protezione attiva Shtora-1, che, tramite sensori installati nel cielo della torretta, è in grado di individuare se il mezzo sia stato tracciato da missili nemici, il cui volo può essere poi disturbato dai due jammer IR posti ai lati del cannone.

Sulla coda del mezzo si distinguono i serbatoi supplementari e il tronco di legno da utilizzarsi in caso il veicolo si impantani, come da lunga tradizione delle forze corazzate sovietiche.

Il modellino è in plastica, in scala 1/48, della ditta cinese Zhengdefu.
Pur essendo a bassissimo costo, la stampata è ricca di particolari e non necessita di molto lavoro di pulizia e stuccatura.
La colorazione di base è stata data con vernici spray, mentre la mimetizzazione e i dettagli sono stati dipinti a pennello.
L'effetto usurato si realizza con lavature in color fumo.
La base è costituita da una tavoletta di legno verniciata con vernice spray ad effetto granito, su cui ho realizzato una piccola ambientazione con della pasta modellabile Das.
La brecciolina e l'erba da presepe sono stati incollati con la colla vinilica (Vinavil).

A presto!

Commenti

Michael Awdry ha detto…
Now that's impressive!
luca tempesta ha detto…
many thanks Michael!
Yeaaaah ! The T-90 !!!
A good tank !

As usual, great painting, my dead Luca.

Where is vodka ? ^^
Captain LOL ha detto…
Come sempre un bellissimo lavoro Luca .
Complimenti .
j.d ha detto…
Hola
Buen bicho,buen el camuflaje
Es chocante los e visto hoy en la tele en el reportaje de lo que esta ocurriendo es el este....
un saludo
luca tempesta ha detto…
many thanks, Gilles!
yes, it's a great tank and vodka is ready!
zdorov'ye!
bye
luca tempesta ha detto…
many thanks, Andras!
luca tempesta ha detto…
grazie Capitano, sei sempre molto gentile!
ciao
luca tempesta ha detto…
many thanks j.d!
you're right: it's impressive watching it on tv...
bye
Fed Zeppelin ha detto…
Ok, mi sto interessando al modellismo bellico, ma i carriarmati mi sono ancora ostici, ciò detto, come al solito, ottimo lavoro! ^^
luca tempesta ha detto…
non ti preoccupare, Fed, ci si arriva per gradi!
grazie dei complimenti.
ciao
Morikun ha detto…
Your desert camo paintjob is very very good my Dear Luca !! ^^

One more time you did your best on this model ^^

Serviteur,
luca tempesta ha detto…
many thanks Morikun!
you are always very kind!
bye
Blogger ha detto…
Quantum Binary Signals

Get professional trading signals delivered to your mobile phone every day.

Start following our signals today and gain up to 270% daily.

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Panzer VI b - Tigre reale

Prodotto tra il 1944 ed il 1945, il Tigre II (o Tigre B - Sd. Kfz.182) fu la risposta alle richieste del comando tedesco per un carro armato superpesante.
Le foto, scattate nel museo dei corazzati di Bovington (UK), mostrano le due versioni del mezzo in esame.
Le prime due riguardano un esemplare con torretta Porsche e mimetizzazione a 3 toni (giallo-ocra, verde, rosso-marrone).
Dopo solo 50 mezzi prodotti, si decise di cambiare il disegno della torretta in favore di quella progettata dalla Henschel, poichè si temeva che la curvatura inferiore del mantelletto potesse deviare i colpi in arrivo verso la corazza superiore (più sottile) del mezzo. Nella foto seguente si vede un modello dotato della nuova torretta e coperto di zimmerit.
Lo zimmerit era una pasta antimagnetica composta da solfato di bario (40%), polivinilacetato (PVA) per il 25%, pigmento ocra (15%), segatura (10%) e solfito di zinco per il restante 10%, che aveva lo scopo di impedire alle mine magnetiche di aderire al mezz…

Boeing 737-800

La serie 737 rappresenta il più diffuso tipo di aereo passeggeri per tratte medio-brevi in servizio su scala mondiale. La prima serie (737-100) è entrata in produzione nel 1967.
Nelle foto vediamo un modello 737-800 di proprietà della Ryanair, che dispone di circa 300 aerei di questo tipo. Il 737-800 appartiene alla cosiddetta "Next Generation", varata nel 1996, che prevede velivoli più grandi, meno rumorosi e con maggiore ottimizzazione del carburante.
Il velivolo, del costo di 80.8 milioni di dollari americani, è in grado di accogliere fino a 189 passeggeri.
Modello in plastica in scala 1/144 della Revell, interamente dipinto con vernice spray, a parte la linea gialla che si può realizzare a pennello o con un pennarello a vernice.
Buoni gli incastri ed ottime le decals, che offrono la possibilità di realizzare sia la vecchia livrea Ryanair, che quella illustrata, di nuovo tipo.
Il braccio che sostiene l'aereo è un attaccapanni da muro in plastica, forato e fissato al …