Passa ai contenuti principali

Pacific Chapelon Nord

Stavolta vi presento un piccolo lavoro di restauro effettuato su un modellino di treno elettrico della Rivarossi di proprietà di un mio amico:
Come si può notare, mancavano alcune parti della locomotiva, compreso un intero assale, inoltre il corrimano sul tetto del tender aveva bisogno di manutenzione.
Ho ricostruito tutte le parti ritagliando i pezzi dalle stampate dei vecchi kit (sprue) e da cartelli segnaletici in plastica, mentre i respingenti sono stati ricavati da perline in plastica per bigiotteria; per le ruote ho utilizzato delle fustelle di misura adeguata.
Dopo aver decorato a pennello i nuovi pezzi, ho incollato il modellino sulle rotaie, a loro volta fissate alla base di legno con dei chiodi per cornici.
Lo stemma del produttore, rimosso dalla fiancata del tender, è andato a decorare la base, ricavata da un pannello in truciolare di un vecchio mobile.
I lati sono stati ricoperti con il nastro adesivo bituminoso, solitamente utilizzato per le riparazioni di tetti e canali di scarico.

A presto!

Commenti

Captain LOL ha detto…
Bravo Luca un bel lavoro di restaurazione prefetto , con molti dettagli . Complimenti .
luca tempesta ha detto…
grazie capitano!
ho cercato di ricostruire esattamente l'originale, e sono contento che ti piaccia.
ciao
Fed Zeppelin ha detto…
*___* ma mi stai a provocà?
il treno è bello bello bello e il restauro è praticamente perfetto!
luca tempesta ha detto…
grazie, Fed, sempre troppo buona!
se ti può sevire, ho una copia del modellino, oltre alle foto, che sono ovviamente a tua disposizione.
ciao
FourEyedMonster ha detto…
Very impressive work indeed. They look good as new.
luca tempesta ha detto…
many thanks FEM, i tried to do my best!
bye
j.d ha detto…
Hola Amigo
MAGNIFICO
si señor,gran trabajo
un saludo
luca tempesta ha detto…
many thanks j.d, you're very kind!
bye
Simmy ha detto…
Ciao Luca,
come sempre un ottimo lavoro, devo dire che sei davvero poliedrico!
Bellissimo restauro.
Un saluto
Simmy
luca tempesta ha detto…
ti ringrazio davvero Simmy!
il fatto è che nel modellismo seguo l'ispirazione del momento e mi dedico a ciò che colpisce la mia attenzione.
ciao
Fed Zeppelin ha detto…
Ovviamente ne approfitterò! grazie :)
Anonimo ha detto…
E' sconcertante la tua capacità di realizzare qualunque cosa in ambito modellistico.
Prima i poi ti dovrai cimentare con un diorama naturalistico, che sono sicuro realizzeresti in maniera eccezionale.
a presto
alessandro
luca tempesta ha detto…
molte grazie, Ale!
per il momento, sto studiando le tue tecniche e prendo nota di come realizzi i consigli che ti do, in modo da applicarli io stesso in seguito!
ciao

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Lo sbarco in Normandia

Il 6 giugno 1944 lo SHAEF, il comando supremo delle forze di spedizione alleate, giocava la sua carta più rischiosa: l'operazione Overlord, ovvero la più grande operazione anfibia della storia.
Il tentativo effettuato due anni prima a Dieppe aveva dolorosamente insegnato che non era possibile prendere un porto nemico pesantemente fortificato, quindi si optò per la creazione di un'ampia testa di ponte, su cui poi si sarebbero creati dei porti con il rivoluzionario sistema di pontoni galleggianti Mulberry.
Dwight David Eisenhower, capo supremo dell'esercito alleato, aveva già preparato un messaggio da consegnare alla stampa in caso di fallimento, accollandosene tutta la responsabilità.
In queste immagini vediamo gli uomini della 29° divisione di fanteria USA che abbandonano il loro mezzo da sbarco (LCVP) e si lanciano sulla spiaggia francese, pesantemente difesa dai soldati tedeschi.
Alcuni di loro indossano un bracciale colorato che agisce da rilevatore di gas venefici, ca…

Elementi scenici per warhammer 40k

Ho realizzato una piattaforma di atterraggio e un generatore di energia da utilizzare sul tavolo da gioco:
Il generatore è costituito da una scatola di derivazione in plastica trattata con un fondo spray nero e, successivamente, con vernice ad effetto martellato:
La piattaforma di atterraggio è costituita da un ripiano in legno da 5 mm di spessore con tubi di cartone come pilastri. Il tutto è stato ricoperto con parti ritagliate da un foglio di alluminio da rivestimento.
L'alluminio è stato incollato ai supporti con colla per metallo.

A presto!