Passa ai contenuti principali

Il Nano Bianco incontra Nosferatu!

Vestiti i panni di Van Helsing, il Nano Bianco, nella sua ultima incarnazione, si scontra con il Principe delle Tenebre:
La lotta è feroce, e una zampa del tavolo si spezza sotto il peso dei due contendenti:
Chissà se il nostro eroe riuscirà ad aver ragione del Re dei vampiri?
Figurino in scala 28 mm della serie Citadel Finecast della GW.
A scapito dell'elevato dettaglio, il kit risente di tutti i difetti tipici dei pezzi in resina, ovvero: numerose bolle d'aria nella stampata, fragilità delle parti e difficoltà di incollaggio.
Una volta lavorato il pezzo con lima e taglierino, si può procedere alla colorazione a pennello, anche senza utilizzare un primer.
Le lavature e il drybrush finale sono indispensabili per esaltare i molti particolari; al termine del trattamento, le gemme sono state dipinte con vernice acrilica brillante.
Per la base ho utilizzato un sottovaso in legno a basso costo.

A presto!

Commenti

Michael Awdry ha detto…
What a great figure Luca and a wonderful choice for Halloween.
luca tempesta ha detto…
many thanks Michael!
i'm happy that you like it, because you are very well acquainted with zombies and so on!
bye
Captain LOL ha detto…
Bellissimo Luca ,non conoscevo questa figurine .
luca tempesta ha detto…
ti ringrazio Capitano!
è un'edizione speciale per il 2014.
ciao
Mori kun ha detto…
As always, here is an another great job of yours !!

But... where is the white dwarf you won in my Temple ?? He was first !!! XD

Serviteur,
luca tempesta ha detto…
many thanks Morikun!
you're right, but i'm planning something greater for him!
bye
j.d ha detto…
Hola Amigo
Que chulada si señor
As echo una escena y un decorado y trasformación de cine
UN SALUDO
luca tempesta ha detto…
many thanks j.d!
it was very inspiring and i'm happy that you like it.
bye
Phil ha detto…
A fantastic job!
luca tempesta ha detto…
many thanks Phil!
FourEyedMonster ha detto…
Well done luca ... very impressive. Is this a new GW model? It has been so long since I kept up to date with GW stuff.
luca tempesta ha detto…
many thanks FEM!
it's White Dwarf's special issue for 2014.
bye
Fed Zeppelin ha detto…
ovviamente è bellissimo!
luca tempesta ha detto…
grazie infinite Fed!
ciao
Simmy ha detto…
He he, divertente e come sempre ottima realizzazione!
Ciao
Simone
luca tempesta ha detto…
grazie Simone!
è stato divertente realizzarlo e sono contento che ti piaccia.
ciao

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Lo sbarco in Normandia

Il 6 giugno 1944 lo SHAEF, il comando supremo delle forze di spedizione alleate, giocava la sua carta più rischiosa: l'operazione Overlord, ovvero la più grande operazione anfibia della storia.
Il tentativo effettuato due anni prima a Dieppe aveva dolorosamente insegnato che non era possibile prendere un porto nemico pesantemente fortificato, quindi si optò per la creazione di un'ampia testa di ponte, su cui poi si sarebbero creati dei porti con il rivoluzionario sistema di pontoni galleggianti Mulberry.
Dwight David Eisenhower, capo supremo dell'esercito alleato, aveva già preparato un messaggio da consegnare alla stampa in caso di fallimento, accollandosene tutta la responsabilità.
In queste immagini vediamo gli uomini della 29° divisione di fanteria USA che abbandonano il loro mezzo da sbarco (LCVP) e si lanciano sulla spiaggia francese, pesantemente difesa dai soldati tedeschi.
Alcuni di loro indossano un bracciale colorato che agisce da rilevatore di gas venefici, ca…

Elementi scenici per warhammer 40k

Ho realizzato una piattaforma di atterraggio e un generatore di energia da utilizzare sul tavolo da gioco:
Il generatore è costituito da una scatola di derivazione in plastica trattata con un fondo spray nero e, successivamente, con vernice ad effetto martellato:
La piattaforma di atterraggio è costituita da un ripiano in legno da 5 mm di spessore con tubi di cartone come pilastri. Il tutto è stato ricoperto con parti ritagliate da un foglio di alluminio da rivestimento.
L'alluminio è stato incollato ai supporti con colla per metallo.

A presto!