Passa ai contenuti principali

L'assedio di Sebastopoli

Nell'ottobre del 1941 le truppe tedesche hanno quasi completato l'invasione della Crimea.
Solo la piazzaforte di Sebastopoli, con il suo porto fortificato, resiste ancora, e lo farà fino al luglio del 1942.
In queste foto vediamo l'ingresso degli assedianti nella città:
La fanteria, appoggiata da un panzer IV, combatte strada per strada:

Di seguito, alcune viste al livello del terreno:

I soldati esplorano ogni angolo alla ricerca del nemico e sfruttano le macerie come riparo:

Per finire, un primo piano sui mortaisti, che forniscono appoggio ravvicinato all'avanzata:

Diorama in scala 1/35 con tutti gli elementi in plastica.
Il panzer IV (cliccate qui per maggiori dettagli) è della Italeri, i figurini della Tamiya e gli edifici della Miniart.
I marciapiedi sono stati realizzati con la masonite, mentre il piano stradale è un foglio di pasta Das, steso con un mattarello e modellato con uno stencil a rilievo che riproduce i ciottoli.
Le macerie si ottengono con pietre decorative dipinte con vernice spray, successivamente incollate alla superficie del diorama con colla vinilica Vinavil.
I piani intermedi delle case sono stati autocostruiti con polistirene espanso e le travi si ricavano da spiedini per carne in bambù.
Il passaggio finale è costituito dall'incollaggio della sabbia a grana grossa, lasciata cadere liberamente su tutto il diorama, impolverandolo con effetto realistico.
Per la colorazione di fondo ho utilizzato dello spray acrilico in bombola, dipingendo poi i particolari a pennello.
Le solite tecniche di lavatura e drybrush forniscono spessore alle miniature.
La base del diorama è un ripiano girevole in legno prodotto dall'IKEA.

A presto!

Commenti

Anonimo ha detto…
straordinario sembra di vedere un film talmente elevata e' la cura dei particolari.
ciao alessandro
Phil ha detto…
Beautiful pictures!
luca tempesta ha detto…
many thanks Andras!
luca tempesta ha detto…
grazie Ale, sono contento che ti piaccia!
ciao
luca tempesta ha detto…
thanks Phil from me and my wife (she's the photographer)!
bye
Al ha detto…
That's awesome! Highly original
Michael Awdry ha detto…
That's a great piece of work, I especially love the views through the windows - inspirational Luca.
luca tempesta ha detto…
many thanks Al, it was a big project and i'm glad that you like it!
bye
luca tempesta ha detto…
many thanks Michael!
my wife is my photographer, i'll tell her that you like her work!
bye
luca tempesta ha detto…
many thanks Mart!
bye
Captain LOL ha detto…
Un bel diorama ben pitturato , le foto sono eccellenti , complimenti .
j.d ha detto…
Hola Amigo
Que buena escena,se nota que os gustan
un saludo
luca tempesta ha detto…
grazie Capitano, anche da parte di mia moglie: le foto sono sue!
ciao
luca tempesta ha detto…
many thanks j.d!
bye
FourEyedMonster ha detto…
I love this diorama very much ... so many things to look at from so many different angles. Excellent work. Very well planned. ^_^
luca tempesta ha detto…
many thanks FEM!
i studied much to make it and i'm very happy that you appreciate my work.
bye
Fed Zeppelin ha detto…
è come vedere una scena di Band of Brothers! *__* solo che con l'altro esercito, vabbè, però il concetto è quello! È stupendo!
luca tempesta ha detto…
grazie Fed!
è importante analizzare tutti i punti di vista.
ciao
Simmy ha detto…
BELLISSIMO!!!
Non aggiungo altro, sarebbe superfluo.
Ciao
Simone
luca tempesta ha detto…
grazie infinite Simone, detto da te è un gran complimento!
ciao
Simmy ha detto…
Grazie a te!
Blogger ha detto…
There is a chance you are qualified to get a $250 Ikea Gift Card.

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Panzer VI b - Tigre reale

Prodotto tra il 1944 ed il 1945, il Tigre II (o Tigre B - Sd. Kfz.182) fu la risposta alle richieste del comando tedesco per un carro armato superpesante.
Le foto, scattate nel museo dei corazzati di Bovington (UK), mostrano le due versioni del mezzo in esame.
Le prime due riguardano un esemplare con torretta Porsche e mimetizzazione a 3 toni (giallo-ocra, verde, rosso-marrone).
Dopo solo 50 mezzi prodotti, si decise di cambiare il disegno della torretta in favore di quella progettata dalla Henschel, poichè si temeva che la curvatura inferiore del mantelletto potesse deviare i colpi in arrivo verso la corazza superiore (più sottile) del mezzo. Nella foto seguente si vede un modello dotato della nuova torretta e coperto di zimmerit.
Lo zimmerit era una pasta antimagnetica composta da solfato di bario (40%), polivinilacetato (PVA) per il 25%, pigmento ocra (15%), segatura (10%) e solfito di zinco per il restante 10%, che aveva lo scopo di impedire alle mine magnetiche di aderire al mezz…

Boeing 737-800

La serie 737 rappresenta il più diffuso tipo di aereo passeggeri per tratte medio-brevi in servizio su scala mondiale. La prima serie (737-100) è entrata in produzione nel 1967.
Nelle foto vediamo un modello 737-800 di proprietà della Ryanair, che dispone di circa 300 aerei di questo tipo. Il 737-800 appartiene alla cosiddetta "Next Generation", varata nel 1996, che prevede velivoli più grandi, meno rumorosi e con maggiore ottimizzazione del carburante.
Il velivolo, del costo di 80.8 milioni di dollari americani, è in grado di accogliere fino a 189 passeggeri.
Modello in plastica in scala 1/144 della Revell, interamente dipinto con vernice spray, a parte la linea gialla che si può realizzare a pennello o con un pennarello a vernice.
Buoni gli incastri ed ottime le decals, che offrono la possibilità di realizzare sia la vecchia livrea Ryanair, che quella illustrata, di nuovo tipo.
Il braccio che sostiene l'aereo è un attaccapanni da muro in plastica, forato e fissato al …