Passa ai contenuti principali

I Guerrieri


Titolo originale: Kelly's Heroes

Anno: 1970

Regia: Brian G. Hutton

Interpreti: Clint Eastwood, Telly Savalas, Donald Sutherland

Trama:
Francia, 1944. Il soldato Kelly (Clint Eastwood), in un'incursione dietro le linee nemiche, rapisce un colonnello tedesco, da cui apprende della presenza in una banca di Clermont-Ferrand di un carico di lingotti d'oro per un valore di 16 milioni di dollari. Subito parte l'organizzazione della rapina, vista come un risarcimento per i tanti rischi corsi a causa di superiori troppo spesso inetti.La località è dietro le linee tedesche, quindi Kelly coinvolge l'unità del sergente Big Joe (Telly Savalas), che, dapprima riluttante, si lascia poi convincere, e un gruppo di carristi alquanto sui generis, comandato dal sergente Testa matta (Donald Sutherland), una sorta di hippie ante litteram. L'operazione prende il via, ma l'ostacolo più grosso risultano essere 3 carri Tigre posti di guardia alla banca. Eliminati due dei mezzi, Kelly, Big Joe e Testa matta, in un'epica sequenza in puro stile western, affrontano il mezzo superstite, convincendone il comandante a passare dalla loro parte. Il tutto si conclude con un trionfo per il generale Colt, che si prenderà il merito di aver sfondato il fronte, e per i protagonisti, che riusciranno a tenersi i lingotti.

Ottimo film di avventura a sfondo bellico, che inquadra perfettamente lo storico malcontento della truppa per la cattiva gestione da parte di comandanti incapaci e superficiali. L'atmosfera e il tema musicale portante ricordano molto il film western Il buono, il brutto, il cattivo, con la scena del confronto tra il carro armato tedesco e i tre protagonisti che ne è quasi una parodia. Da notare che al posto di veri carri Tigre sono stati utilizzati dei T-34 con una falsa sovrastruttura.

Nella foto: un carro armato Tigre.

A presto!

Commenti

j.d ha detto…
Hola amigo
Que bueno
Yo hice uno de estos para un amigo,en Rusia
un saludo
luca tempesta ha detto…
many thanks j.d and good choice, it was a great tank!
bye
Fed Zeppelin ha detto…
e mi sa che mi tocca vedere anche questo! appena riuscirò a liberarmi un po' mi devo prendere una settimana solo per vedere film!
j.d ha detto…
Hola Amigo
Un Inciso y a lo mejor ya la as visto
la película nueva de corazones de acero
como mola la escena del tiger,la e visto este finde semana y me a encantado,si no la as vito échale un vistazo
un saludo
luca tempesta ha detto…
hi j.d, i'm very happy to have suggested to you this movie and that you liked it!
you're right: the scene with the tiger is absolutely great!
bye
FourEyedMonster ha detto…
When I was very young, I loved the Tiger but as I got older I started to appreciate the T-34. Nice work! :)
luca tempesta ha detto…
T-34 is a great tank too!
many thanks FEM!
Blogger ha detto…
New Diet Taps into Pioneering Idea to Help Dieters Get Rid Of 15 Pounds within Just 21 Days!

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Panzer VI b - Tigre reale

Prodotto tra il 1944 ed il 1945, il Tigre II (o Tigre B - Sd. Kfz.182) fu la risposta alle richieste del comando tedesco per un carro armato superpesante.
Le foto, scattate nel museo dei corazzati di Bovington (UK), mostrano le due versioni del mezzo in esame.
Le prime due riguardano un esemplare con torretta Porsche e mimetizzazione a 3 toni (giallo-ocra, verde, rosso-marrone).
Dopo solo 50 mezzi prodotti, si decise di cambiare il disegno della torretta in favore di quella progettata dalla Henschel, poichè si temeva che la curvatura inferiore del mantelletto potesse deviare i colpi in arrivo verso la corazza superiore (più sottile) del mezzo. Nella foto seguente si vede un modello dotato della nuova torretta e coperto di zimmerit.
Lo zimmerit era una pasta antimagnetica composta da solfato di bario (40%), polivinilacetato (PVA) per il 25%, pigmento ocra (15%), segatura (10%) e solfito di zinco per il restante 10%, che aveva lo scopo di impedire alle mine magnetiche di aderire al mezz…

Boeing 737-800

La serie 737 rappresenta il più diffuso tipo di aereo passeggeri per tratte medio-brevi in servizio su scala mondiale. La prima serie (737-100) è entrata in produzione nel 1967.
Nelle foto vediamo un modello 737-800 di proprietà della Ryanair, che dispone di circa 300 aerei di questo tipo. Il 737-800 appartiene alla cosiddetta "Next Generation", varata nel 1996, che prevede velivoli più grandi, meno rumorosi e con maggiore ottimizzazione del carburante.
Il velivolo, del costo di 80.8 milioni di dollari americani, è in grado di accogliere fino a 189 passeggeri.
Modello in plastica in scala 1/144 della Revell, interamente dipinto con vernice spray, a parte la linea gialla che si può realizzare a pennello o con un pennarello a vernice.
Buoni gli incastri ed ottime le decals, che offrono la possibilità di realizzare sia la vecchia livrea Ryanair, che quella illustrata, di nuovo tipo.
Il braccio che sostiene l'aereo è un attaccapanni da muro in plastica, forato e fissato al …