Passa ai contenuti principali

Iwo Jima - Deserto di fuoco

Titolo originale: The sands of Iwo Jima

Anno: 1949

Regia: Allan Dwan

Interpreti: John Wayne, John Agar, John Bradley, Rene Gagnon, Ira Hayes

Trama:
Nel 1943 il sergente dei marines John M. Stryker (John Wayne) riceve il compito di addestrare alcune reclute, tra le quali si trova Peter Conway (John Agar), figlio del suo ex comandante. Dapprima il sergente è odiato da tutti per la sua severità, ma le reclute si renderanno conto, soprattutto dopo aver preso parte allo sbarco sull'isola di Tarawa, che il duro addestramento di Stryker è volto a salvar loro la vita in guerra. Dopo un periodo di riposo, i soldati si troveranno impegnati nello sbarco su Iwo Jima, durante il quale Conway salva la vita di Stryker, conquistandone il rispetto e l'amicizia. Alcuni giorni dopo, al termine dell'ennesima azione di combattimento, mentre i membri della squadra si raccolgono attorno ai compagni caduti, sei marines alzano la bandiera americana sul monte Suribachi.

Valido film di guerra di vecchio stampo, intriso di retorica filo americana, giustificata dal ricordo fin troppo recente degli eventi bellici descritti: la battaglia di Iwo Jima si svolse tra febbraio e marzo del 1945. John Wayne interpreta il suo solito ruolo del "duro ma giusto". Nel cast figurano tre dei sei marines che furono immortalati nell'atto di issare la bandiera. Pochi sanno che l'azione fu ripetuta ad uso e consumo della propaganda, poichè in un primo momento non c'erano giornalisti presenti sul luogo.

Nella foto: la corazzata Missouri, che fornì appoggio di fuoco agli sbarchi.

A presto!

Commenti

j.d ha detto…
Hola Amigo
Que bueno si señor
Me encantan estos barcos
un saludo
Al ha detto…
I don't watch those kinds of movies, cool model ship though Luca
luca tempesta ha detto…
Many thanks Al!
FourEyedMonster ha detto…
Very nicely done model luca ... very nice. I wonder why Battleships are no longer part of modern fleets. I guess it must be because their huge size would make them highly sought after targets.
luca tempesta ha detto…
Many thanks FEM!
it's right: they are huge targets for missiles and planes. The carrier vessels are now the queens of the seas.

Post popolari in questo blog

Ottobre Rosso

Base navale di Poliyarny, a nord di Murmansk: il nuovo sommergibile sovietico Ottobre Rosso, dotato di propulsione silenzionsa "Caterpillar", si appresta a partire sotto il comando di Marco Ramius...
Direttamente dall'omonimo film, il modello in scala 1.350 (plastica, Italeri) del sommergibile missilistico nucleare sovietico classe Tifone:

Circa 200 uomini d'equipaggio, 8 tubi lanciasiluri da 533 mm a prua, 2 reattori nucleari per la propulsione e 24 pozzi di lancio per altrettanti missili balistici nucleari a rientro multiplo (MIRV) fanno di questo sottomarino un'arma quanto mai temibile. Nelle foto precedenti si notano due dei pozzi dei missili aperti e pronti per il lancio.
Nelle foto dalla poppa, si notano le linee sinuose e perfettamente raccordate dello scafo costruito interamente in titanio, con tutti i problemi di saldatura del caso.
Durante la Guerra Fredda, questo mezzo fu sviluppato appositamente per viaggiare sotto la calotta artica, emergere dal ghia…

Oculi de vitro cum capsula

Nei secoli bui del Medioevo, alcune figure isolate cercavano il conforto della ragione e della scienza per razionalizzare un mondo immerso nella superstizione e nella religiosità opprimente dell'Inquisizione.
Tra di loro, il protagonista de "Il nome della rosa", frate Guglielmo da Baskerville:
 Seduto ad uno dei banchi dello scriptorium, sembra distratto da un rumore...

Gli occhiali (oculi de vitro) sono appoggiati sul banco, accanto ai pennelli da miniatore.


Un topo è sul pavimento, tra le zampe del tavolo: "Ai topi i libri piacciono più che agli studiosi", dice Guglielmo ad Adso...
Un primo piano sull'espressione interrogativa del frate:
Il modello è interamente in metallo, in scala 80 mm, e presenta qualche problema di assemblaggio, soprattutto per orientare il banco coerentemente alla figura, plasmata sulle fattezze di Sean Connery.
Dopo una passata di primer nero spray si procede con la colorazione, infine ampie lavature di nero pongono in risalto l…

Stormtalon

La cannoniera Stormtalon svolge il ruolo di piattaforma di fuoco volante, annichilendo le postazioni nemiche:
I motori orientabili le consentono anche di rimanere in volo su un punto fisso del campo di battaglia

Modellino in scala 28mm, prodotto dalla Games Workshop e lavorato con colori acrilici e primer blu spray Citadel.
Per la base ho utilizzato una pasta testurizzata della stessa ditta.

A presto!