Passa ai contenuti principali

USS Voyager NCC-74656

Varata sulla Terra nell'anno 2371, la Voyager è un vascello esplorativo di classe Intrepid, tra i più avanzati della Flotta Stellare.
La nave è lunga 344 metri, per un peso di 1.5 milioni di tonnellate.
Grazie all'estrema automazione l'equipaggio è ridotto a soli 150 elementi.
In queste foto vediamo la nave alla sua prima missione, volta all'intercettazione di un veicolo dei Maquis (ribelli che si oppongono alla Federazione dei Pianeti). Trasportata insieme alla nave avversaria nel quadrante Delta della galassia da una possente onda di energia, la Voyager si ritrova a 70000 anni luce da casa.
Impossibilitati a tornare indietro per la stessa via, il capitano Kathryn Janeway e il suo equipaggio dovranno sopravvivere per cercare di abbreviare il viaggio di ritorno, che, alla massima velocità della nave, non durerebbe meno di 75 anni.
Nelle immagini precedenti vediamo la parte prodiera della nave dall'alto e dal basso, mentre nelle successive troviamo l'hangar di poppa con una navetta da esplorazione pronta al decollo sul ponte e un particolare della fiancata di dritta:

Modellino in plastica della Revell, di circa 50 cm di lunghezza con ottimi dettagli e incastri precisi, che richiedono poche stuccature.
La colorazione di base è stata effettuata con la vernice spray, mentre i particolari sono stati dipinti a pennello.
Dopo aver posizionato le decals, ho steso uno strato di vernice trasparente opaca spray che ne ha ridotto il riflesso, armonizzandole con il resto.
Non ho applicato lavature, per mantenermi fedele all'aspetto della nave originale.

A presto!

Commenti

RMacedo NoVember ha detto…
Bravissimo, amico Luca! :D Live long and prosper! ;)
Luca Tempesta ha detto…
Grazie infinite RMacedo!
lunga vita e prosperità anche a te!
FourEyedMonster ha detto…
I simply love this! I am a huge Star Trek fan and I loved Voyager especially the hologram doctor. Great stuff Luca!
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks FEM, i am really happy that you like it!
Captain LOL ha detto…
Excellente Luca bravo . A pensare che li avevo tutti questi soggetti di Star treck . Ma mancava lo spazio .
Ciao .
Jose Daniel M.L. ha detto…
Hola Amigo
MAGNIFICA maqueta si señor
La tengo y disfrute pintando esta serie tengo como se dice casi todas,incluso dos que compre hace un tiempo en el mercadillo antiguas baratas a la espera de pintarlas.
un saludo
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks j.d!
i can't wait to see your versions!
Michael Awdry ha detto…
I love this Luca, the detail is amazing!
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks Michael, i'm happy that you like it!
Another nice spaceship.
Good work Luca.
Luca Tempesta ha detto…
Thanks Gilles, glad you like it!
Blogger ha detto…
New Diet Taps into Pioneering Plan to Help Dieters Lose 23 Pounds in Just 21 Days!

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Panzer VI b - Tigre reale

Prodotto tra il 1944 ed il 1945, il Tigre II (o Tigre B - Sd. Kfz.182) fu la risposta alle richieste del comando tedesco per un carro armato superpesante.
Le foto, scattate nel museo dei corazzati di Bovington (UK), mostrano le due versioni del mezzo in esame.
Le prime due riguardano un esemplare con torretta Porsche e mimetizzazione a 3 toni (giallo-ocra, verde, rosso-marrone).
Dopo solo 50 mezzi prodotti, si decise di cambiare il disegno della torretta in favore di quella progettata dalla Henschel, poichè si temeva che la curvatura inferiore del mantelletto potesse deviare i colpi in arrivo verso la corazza superiore (più sottile) del mezzo. Nella foto seguente si vede un modello dotato della nuova torretta e coperto di zimmerit.
Lo zimmerit era una pasta antimagnetica composta da solfato di bario (40%), polivinilacetato (PVA) per il 25%, pigmento ocra (15%), segatura (10%) e solfito di zinco per il restante 10%, che aveva lo scopo di impedire alle mine magnetiche di aderire al mezz…

Boeing 737-800

La serie 737 rappresenta il più diffuso tipo di aereo passeggeri per tratte medio-brevi in servizio su scala mondiale. La prima serie (737-100) è entrata in produzione nel 1967.
Nelle foto vediamo un modello 737-800 di proprietà della Ryanair, che dispone di circa 300 aerei di questo tipo. Il 737-800 appartiene alla cosiddetta "Next Generation", varata nel 1996, che prevede velivoli più grandi, meno rumorosi e con maggiore ottimizzazione del carburante.
Il velivolo, del costo di 80.8 milioni di dollari americani, è in grado di accogliere fino a 189 passeggeri.
Modello in plastica in scala 1/144 della Revell, interamente dipinto con vernice spray, a parte la linea gialla che si può realizzare a pennello o con un pennarello a vernice.
Buoni gli incastri ed ottime le decals, che offrono la possibilità di realizzare sia la vecchia livrea Ryanair, che quella illustrata, di nuovo tipo.
Il braccio che sostiene l'aereo è un attaccapanni da muro in plastica, forato e fissato al …