Passa ai contenuti principali

Bunker

I bunker sono un elemento essenziale in una zona di guerra:
Quello a sinistra è stato ottenuto da una coppetta in plastica rovesciata, con l'aggiunta di un pezzo di carta vetrata che copre l'incavo del fondo.
Le sole feritoie sono state dipinte a pennello, per il resto ho utilizzato colori spray: un fondo grigio su cui ho sovrapposto l'effetto granito.
L'altro pezzo, concepito come l'ingresso ad un ipotetico bunker sotterraneo, deriva da un raccordo angolare per condizionatori d'aria:

L'apertura è stata chiusa con un foglio di plastica tagliato da un cartello segnaletico, all'interno del quale ho inserito una porta doppia ricavata da un kit della Games Workshop.
Ho applicato un fondo nero spray, successivamente ricoperto con una vernice ad effetto metallo martellato.
I rivetti e i teschi sono stati dipinti a pennello.

A presto!

Commenti

Al ha detto…
Cool, different
Luca Tempesta ha detto…
many thanks Al!
I like your bunkers. It's a good idea with simple items.
Good work ! ;-)
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks Gilles!
Brauwan ha detto…
Good Work, nice result with common stuff !
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks Brauwan!
Blogger ha detto…
FreedomPop is the first COMPLETELY FREE mobile communications provider.

Voice, text & data plans priced at £0.00/month (100% FREE).

Post popolari in questo blog

Space Marines Primaris Aggressors (finitura livello gioco)

Gli Aggressors sono pronti a sbaragliare il nemico con le potenti armi a loro disposizione:



Miniature Games Workshop in scala 28mm.
Finitura a livello gioco con primer spray blu e colori acrilici Citadel; la base è stata decorata con un colore grigio testurizzato della stessa marca.

A presto!

Un lunga storia (obice trainato 203mm)

L'esercito degli Stati Uniti acquistò diversi obici inglesi da 203mm durante la Prima Guerra Mondiale, per fare fronte alla carenza di artiglieria a lunga gittata. In parte modificato ed ammodernato, il pezzo partecipò anche alla Seconda Guerra Mondiale ed alla guerra di Corea:
Qui vediamo un obice da 203mm trainato da un veicolo derivato dal carro M24 durante la guerra di Corea:
L'affusto era dotato di code apribili con vomeri che si piantavano nel terreno, fornendo una base stabile. La massima gittata dell'arma era di circa 20 km.
Il trattore era in grado di sostenere la velocità degli altri mezzi durante gli spostamenti, consentendo un utilizzo tattico dell'arma.
Nelle due foto seguenti si notano i particolari della divisa dei carristi, che non è cambiata di molto dal secondo conflitto. L'uomo sulla sinistra indossa una fondina fuori ordinanza:
Una tazza di caffè caldo è l'ideale nel gelo della Corea:
Dopo gli anni '50, l'obice fu montato su un affus…

Chaos Space Marine Preachers (finitura livello gioco)

Scendono sui campi di battaglia pronti a imporre il volere degli dei del caos contro i precetti del falso imperatore:




Figurini in scala 28mm prodotti dalla Games Workshop e ampiamente modificati con pezzi d'avanzo.
Il fondo rosso è il primer spray Mephiston Red, mentre per i dettagli sono stati usati i colori acrilici a pennello, tutti della Citadel.
Le basette sono state lavorate con i colori testurizzati Citadel.

A presto!