Passa ai contenuti principali

Mercedes G4

La Mercedes - Benz sviluppò il modello G4 nel 1934, combinando una berlina di lusso con un fuoristrada.
Il veicolo, pesante 3.7 tonnellate, montava un motore a 8 cilindri di 5.400 cc con una potenza di 100 cv, portata in seguito a 115 cv; era capace di una velocità massima di 67 km/h.
La trazione era sulle ruote posteriori, attivabile anche su quelle anteriori.
L'auto venne utilizzata dagli alti vertici del partito nazista per scopi di rappresentanza e per gli spostamenti degli ufficiali sui vari fronti.

Furono prodotti solo 57 esemplari.

Modellino in plastica della Revell in scala 1:35.
Ho usato le bombolette spray per la verniciatura di base, utilizzando il pennello per i particolari.
Essendo un'auto di rappresentanza non ho usato le lavature, lasciandole un aspetto molto pulito.
Le svastiche sui guidoncini sono state realizzate con un pennarello, poichè la legge tedesca non ne consente la stampa sulle decal fornite nel kit.
Per la base ho usato una lastra di ardesia dotata di gommini.

A presto!

Commenti

RMacedo NoVember ha detto…
Magnífico!!! Saluti! :)
Luca Tempesta ha detto…
Grazie RMacedo!
maximex ha detto…
Moi Luca.
Nice model and good job, once again,
:) 10 points and parrot mark to this work
Luca Tempesta ha detto…
Wow Maximex, you make me proud of job!
Thanks!
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks Gilles!
Jose Daniel M.L. ha detto…
Hola Amigo
Magnifico si señor,gran trabajo
un saludo
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks j.d!
FourEyedMonster ha detto…
Now that looks very cool. When I was young any vehicle with more than four wheels instantly had a WOW factor for me, and they still do. :)
Luca Tempesta ha detto…
Thanks FEM, it's the same for me!
Michael Awdry ha detto…
What a fabulous piece of modelling Luca.
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks Michael!
Blogger ha detto…
Quantum Binary Signals

Professional trading signals delivered to your cell phone daily.

Follow our signals right now and make up to 270% a day.

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Lo sbarco in Normandia

Il 6 giugno 1944 lo SHAEF, il comando supremo delle forze di spedizione alleate, giocava la sua carta più rischiosa: l'operazione Overlord, ovvero la più grande operazione anfibia della storia.
Il tentativo effettuato due anni prima a Dieppe aveva dolorosamente insegnato che non era possibile prendere un porto nemico pesantemente fortificato, quindi si optò per la creazione di un'ampia testa di ponte, su cui poi si sarebbero creati dei porti con il rivoluzionario sistema di pontoni galleggianti Mulberry.
Dwight David Eisenhower, capo supremo dell'esercito alleato, aveva già preparato un messaggio da consegnare alla stampa in caso di fallimento, accollandosene tutta la responsabilità.
In queste immagini vediamo gli uomini della 29° divisione di fanteria USA che abbandonano il loro mezzo da sbarco (LCVP) e si lanciano sulla spiaggia francese, pesantemente difesa dai soldati tedeschi.
Alcuni di loro indossano un bracciale colorato che agisce da rilevatore di gas venefici, ca…

Elementi scenici per warhammer 40k

Ho realizzato una piattaforma di atterraggio e un generatore di energia da utilizzare sul tavolo da gioco:
Il generatore è costituito da una scatola di derivazione in plastica trattata con un fondo spray nero e, successivamente, con vernice ad effetto martellato:
La piattaforma di atterraggio è costituita da un ripiano in legno da 5 mm di spessore con tubi di cartone come pilastri. Il tutto è stato ricoperto con parti ritagliate da un foglio di alluminio da rivestimento.
L'alluminio è stato incollato ai supporti con colla per metallo.

A presto!