Passa ai contenuti principali

Cattedrale di San Basilio

La cattedrale dell'intercessione della madre di Gesù sul fossato, popolarmente nota come San Basilio, è una cattedrale della chiesa ortodossa russa eretta sulla piazza rossa di Mosca tra il 1555 e il 1561 per volontà di Ivan IV di Russia.
L'edificio originale, denominato chiesa (e poi cattedrale) della Trinità constava di otto chiese costruite intorno a quella centrale, detta dell'Intercessione. La decima chiesa venne eretta nel 1588 sulla tomba del venerato stolto Basilio il Benedetto, da cui poi tutta la struttura prese il nome.
La cattedrale è stata secolarizzata nel 1929 e già dall'anno precedente è operante come parte del Museo Storico di stato. Dal 1990 è patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

Modellino interamente in fotoincisione prodotto dalla Fascinations.
Le sue dimensioni sono di 9x6 cm, per un'altezza di 12 cm.
Tutte le parti sono tenute insieme da piccole linguette che vanno piegate per assicurare la tenuta.
Il pezzo è di sicuro effetto una volta terminato, ma richiede una certa perizia nella costruzione.

A presto!

Commenti

Jose Daniel M.L. ha detto…
Hola
Interesante trabajo a la par que bonito
Buen trabajo
un saludo
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks jd!
FourEyedMonster ha detto…
That piece looks fantastic. It must have taken a lot of patience to put together.
Luca Tempesta ha detto…
Thanks FEM! You are right, but it was worth it!
Mori kun ha detto…
Whoa !! O_O

What a very uncommon job of yours my Dear Luca !! ^^

It's absolutely beautiful and very amazing whe we know measures.

Very great indeed (do you trying to ask God for protection on your store ? XD).

Serviteur,
Luca Tempesta ha detto…
many thanks Morikun, others will follow!
about God's protection... everything helps! ;)

Post popolari in questo blog

Ottobre Rosso

Base navale di Poliyarny, a nord di Murmansk: il nuovo sommergibile sovietico Ottobre Rosso, dotato di propulsione silenzionsa "Caterpillar", si appresta a partire sotto il comando di Marco Ramius...
Direttamente dall'omonimo film, il modello in scala 1.350 (plastica, Italeri) del sommergibile missilistico nucleare sovietico classe Tifone:

Circa 200 uomini d'equipaggio, 8 tubi lanciasiluri da 533 mm a prua, 2 reattori nucleari per la propulsione e 24 pozzi di lancio per altrettanti missili balistici nucleari a rientro multiplo (MIRV) fanno di questo sottomarino un'arma quanto mai temibile. Nelle foto precedenti si notano due dei pozzi dei missili aperti e pronti per il lancio.
Nelle foto dalla poppa, si notano le linee sinuose e perfettamente raccordate dello scafo costruito interamente in titanio, con tutti i problemi di saldatura del caso.
Durante la Guerra Fredda, questo mezzo fu sviluppato appositamente per viaggiare sotto la calotta artica, emergere dal ghia…

Oculi de vitro cum capsula

Nei secoli bui del Medioevo, alcune figure isolate cercavano il conforto della ragione e della scienza per razionalizzare un mondo immerso nella superstizione e nella religiosità opprimente dell'Inquisizione.
Tra di loro, il protagonista de "Il nome della rosa", frate Guglielmo da Baskerville:
 Seduto ad uno dei banchi dello scriptorium, sembra distratto da un rumore...

Gli occhiali (oculi de vitro) sono appoggiati sul banco, accanto ai pennelli da miniatore.


Un topo è sul pavimento, tra le zampe del tavolo: "Ai topi i libri piacciono più che agli studiosi", dice Guglielmo ad Adso...
Un primo piano sull'espressione interrogativa del frate:
Il modello è interamente in metallo, in scala 80 mm, e presenta qualche problema di assemblaggio, soprattutto per orientare il banco coerentemente alla figura, plasmata sulle fattezze di Sean Connery.
Dopo una passata di primer nero spray si procede con la colorazione, infine ampie lavature di nero pongono in risalto l…

Stormtalon

La cannoniera Stormtalon svolge il ruolo di piattaforma di fuoco volante, annichilendo le postazioni nemiche:
I motori orientabili le consentono anche di rimanere in volo su un punto fisso del campo di battaglia

Modellino in scala 28mm, prodotto dalla Games Workshop e lavorato con colori acrilici e primer blu spray Citadel.
Per la base ho utilizzato una pasta testurizzata della stessa ditta.

A presto!