Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2017

Panavia Tornado Black Panthers

Il caccia multiruolo Tornado fu sviluppato a partire dall'inizio degli anni '70 dalla Panavia Aircraft, un'azienda costituita congiuntamente dai governi di Germania Ovest, Regno Unito e Italia.
Il progetto MRCA (multi role combat aircraft) portò alla consegna dei primi aerei nel 1976.
Le varianti principali del Tornado sono tre: IDS (interdiction and strike) per l'attacco al suolo, ECR (electronic combat and reconaissance) per la soppressione delle difese aeree, ADV (air defense variant) come intercettore.
L'idea alla base del progetto era quella di avere un velivolo in grado di svolgere più tipi di operazioni belliche con cui ammodernare le flotte aeree dei Paesi partecipanti. Per la formazione dei nuovi piloti fu istituito il Tri-national Tornado Training Establishment nella base aerea della RAF di Cottesmore.
L'Arabia Saudita fu l'unico Paese esterno al progetto che decise di acquistare i Tornado per la propria aeronautica militare.
L'aereo raffigura…

I cavalieri dell'aria

Piccola rassegna di alcuni aerei militari della prima guerra mondiale:

Nelle foto vediamo uno Spad XIII C1, un Sopwith Triplane, un Albatross D III e un S.E. 5a.
Lo Spad (a sinistra), di produzione francese, fu uno dei migliori velivoli della guerra e fu pilotato da grandi assi come Guynemer, Fonck, Baracca e Rickenbaker. Dotato di due mitragliatrici Vickers calibro7.7mm, era capace di una velocità massima di 218 km/h.
Il Sopwith Triplane nacque a seguito dell'esigenza di aumentare la superficie portante mantenendo una buona maneggevolezza; era armato con una mitragliatrice Vickers da 7.7mm e raggiungeva la velocità massima di 188 km/h. Il suo progetto ispirò il Fokker Dr.1 Dreidecker.
Aereo maneggevole e versatile, l'Albatross D III (a sinistra) fu affidato a piloti del calibro di von Richtofen e Udet. Capace di una velocità massima di 175 km/h e di due mitragliatrici Spandau da 7.92mm, era gravato da alcuni problemi strutturali all'ala inferiore che non furono mai comple…