Passa ai contenuti principali

Stug III

Nato come pezzo d'artiglieria semovente per affiancare la fanteria, lo Sturmgeschutze III rivelò tutte le sue potenzialità come cacciacarri, venendo modificato più volte.

 I pezzi fotografati sono in plastica, in scala 1/100 e si utilizzano per il gioco Flames of War

Ho realizzato la colorazione mimetica a 3 toni a pennello, ricorrendo al colore spray per la copertura bianca invernale. Uno dei veicoli è più invecchiato, sulla base di foto d'epoca, e comprende uno schurzen con la colorazione estiva, frutto di una sostituzione sul campo.
L'altro Stug, invece, ha una copertura più uniforme e presenta sulle fiancate un disegno fuori ordinanza identificativo dell'unità.

A presto!

Commenti

Michael Awdry ha detto…
These are very good Lucu, I love the version with the older camouflage just visible.
Luca Tempesta ha detto…
many thanks Michael!
Ptr ha detto…
The stug is a very nice tank and it is one of my favourites.I think with your skills you will make the models come alive.
Mori kun ha detto…
A very good paintjob as always y Dear Luca ^^

Serviteur,
Luca Tempesta ha detto…
wow, Ptr, i'm really moved by your words, thanks!
Luca Tempesta ha detto…
many thanks Morikun, you are very kind!
FourEyedMonster ha detto…
What scale are these Luca? Just when I start getting interested in tanks you paint two! :)
Luca Tempesta ha detto…
Hi FEM, they are in 1/100 scale. Hope to see some tank built by you
Lo Sturmgeschutz è uno dei carri tedeschi che preferisco.
Molto belli i modelli. Complimenti.
Luca Tempesta ha detto…
grazie Ale, è anche uno dei miei preferiti!

Post popolari in questo blog

Teche per diorami

Ok, abbiamo finito il nostro diorama, quindi, dopo avergli trovato un posto dove poggiarlo per ammirarlo in tutta comodità, sorge un problema: come proteggerlo dalla polvere?
La soluzione più dispendiosa è senza dubbio farsi realizzare una teca in vetro o plexiglass su misura, ma io preferisco operare in proprio.
Vi propongo alcune idee.
Partiamo da questo diorama warhammer fantasy, la cui copertura è realizzata con fogli di vetro sintetico da 4 mm di spessore:
Il materiale non costa poco ed è difficile da tagliare, ma è abbastanza rigido da sopportare il suo stesso peso anche per grandi dimensioni, come in questo caso.
Di seguito una variante realizzata con lo stesso tipo di plexiglass e adatta per modellini lunghi e stretti, come questo cannone ferroviario:
Il disegno triangolare consente di risparmiare sul materiale, dato che si può fare a meno del pannello per il tetto; il nastro di fissaggio è del tipo trasparente extra-forte, mentre alcuni gommini trasparenti adesivi posti ai l…

Carrista Bundeswehr

Fin dalla seconda guerra mondiale l'esercito tedesco è stato all'avanguardia nel campo delle uniformi mimetiche, come si può notare dal figurino nelle foto, che indossa una Panzerkombi (tuta da carrista) con mimetismo di tipo Flecktarn:
Adottata dopo l'ultima guerra, è una elaborazione della Platanenmuster indossata dai soldati delle SS.
Di seguito vediamo lo stesso soggetto sporgersi dal portello del capocarro di un Leopard 2A6:
Notare le mostrine, che mantengono il Waffenfarbe rosa delle truppe corazzate già in uso durante la seconda guerra mondiale.

I figurini sono in scala 1/16, prodotti in plastica dalla Tamiya.
Per la realizzazione della sezione del carro armato, vi rimando ad un post precedente; qui mi limito a dire che la colorazione di fondo è data con vernici spray, con i particolari dipinti a pennello e lavatura finale in nero.
Per quanto riguarda i figurini, la colorazione, mostrine comprese, è realizzata interamente a pennello, con chiazze di 5 colori differen…

Bunker della Cittadella di Budapest

All'interno delle mura della Cittadella che domina una delle colline della capitale ungherese si trova un bunker per il controllo del tiro antiaereo della Luftwaffe:
La struttura si articola su tre piani, dei quali solo due sono visitabili. Le statue di cera contribuiscono a riprodurre l'immagine di una struttura ancora in servizio, inoltre ci sono anche delle teche con armi e documenti d'epoca:
Subito all'esterno, una piccola esposizione di mezzi ed armamenti di origine sovietica:
In queste foto vediamo un obice da 200 mm, un semovente corazzato antiaereo ZSU 23/2... ...e un carro armato T-55: Lungo il muro di cinta c'è anche una sfilata di cannoni controcarro e contraerei di vari calibri:
Sulla collina è posta anche la statua che raffigura la Libertà e dalle mura di cinta si gode di un'ottima vista della città.
Per maggiori informazioni, vi rimando al sito ufficiale.

A presto!