Passa ai contenuti principali

Il panzer IV

Il panzer IV è un carro armato che non ha bisogno di presentazioni: ha combattuto su tutti i fronti e,c contando tutte le versioni, è stato uno dei veicoli realizzati in maggior numero.


Il primo che vi presento è nel tradizionale grigio panzer, tipico dei veicoli tedeschi nella prima metà della seconda guerra mondiale.


Il secondo veicolo, invece, è dipinto nella colorazione a tre toni divenuta d'ordinanza nel 1943, inoltre è dotato della pasta antimagnetica zimmerit, adoperata tra il 1943 e il 1944.
Gli schurzen laterali sono andati perduti e rimangono solo le rotaie per agganciarli, invece è ancora integra la corazza distanziale sulla torretta.

Entrambi i modelli sono in plastica, in scala 1/100.
Ho utilizzato un primer spray nero per il fondo, dipingendo il resto a pennello. Solo il secondo veicolo è stato sottoposto a lavatura e invecchiamento, per rendere l'idea di un mezzo usurato.

A presto!

Commenti

Luca: questi sono due veri gioielli!
La scala 1:100 è sempre stata una delle mie preferite e...la mimetica tedesca 1943 è sempre affascinante.
I modelli sono molto ben eseguiti, considerate sopratutto le loro minime dimensioni.
Complimenti! Hai pensato ad una base di supporto e ambientazione?
ciao Alessandro
Luca Tempesta ha detto…
Ciao Ale, sono contento che ti piacciano. In realtà li ho realizzati su commissione per un giocatore di flames of war, quindi la basetta non serve
FourEyedMonster ha detto…
Very very nice Luca! Love your work on these tanks. I was going to start my AFV journey with the Tiger 1 but instead I plan to work on Tamiya's 1/35 scale Russian T-55A and the German Leopard 2 A5. I couldn't get hold of a Sherman to do a FURY diorama so the Tiger 1 is on KIV until further notice. :)
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks FEM! hope to see your tank soon, and feel free to ask me for any info
GST Impact Analysis ha detto…
I really appreciate your professional approach. These are pieces of very useful information that will be of great use for me in future.
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks GST!

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Panzer VI b - Tigre reale

Prodotto tra il 1944 ed il 1945, il Tigre II (o Tigre B - Sd. Kfz.182) fu la risposta alle richieste del comando tedesco per un carro armato superpesante.
Le foto, scattate nel museo dei corazzati di Bovington (UK), mostrano le due versioni del mezzo in esame.
Le prime due riguardano un esemplare con torretta Porsche e mimetizzazione a 3 toni (giallo-ocra, verde, rosso-marrone).
Dopo solo 50 mezzi prodotti, si decise di cambiare il disegno della torretta in favore di quella progettata dalla Henschel, poichè si temeva che la curvatura inferiore del mantelletto potesse deviare i colpi in arrivo verso la corazza superiore (più sottile) del mezzo. Nella foto seguente si vede un modello dotato della nuova torretta e coperto di zimmerit.
Lo zimmerit era una pasta antimagnetica composta da solfato di bario (40%), polivinilacetato (PVA) per il 25%, pigmento ocra (15%), segatura (10%) e solfito di zinco per il restante 10%, che aveva lo scopo di impedire alle mine magnetiche di aderire al mezz…

Boeing 737-800

La serie 737 rappresenta il più diffuso tipo di aereo passeggeri per tratte medio-brevi in servizio su scala mondiale. La prima serie (737-100) è entrata in produzione nel 1967.
Nelle foto vediamo un modello 737-800 di proprietà della Ryanair, che dispone di circa 300 aerei di questo tipo. Il 737-800 appartiene alla cosiddetta "Next Generation", varata nel 1996, che prevede velivoli più grandi, meno rumorosi e con maggiore ottimizzazione del carburante.
Il velivolo, del costo di 80.8 milioni di dollari americani, è in grado di accogliere fino a 189 passeggeri.
Modello in plastica in scala 1/144 della Revell, interamente dipinto con vernice spray, a parte la linea gialla che si può realizzare a pennello o con un pennarello a vernice.
Buoni gli incastri ed ottime le decals, che offrono la possibilità di realizzare sia la vecchia livrea Ryanair, che quella illustrata, di nuovo tipo.
Il braccio che sostiene l'aereo è un attaccapanni da muro in plastica, forato e fissato al …