Passa ai contenuti principali

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Commenti

FourEyedMonster ha detto…
Beautiful set of Blood Bowl miniatures ... all of them well painted with a cool color scheme.
Luca Tempesta ha detto…
Many thanks FEM!
Mori kun ha detto…
Your "Puffi" look like very violents indeed !! XD

The blue skin and the orange armor are very original and we can well see it on the terran ^^

Well done as always my Dear Luca ^^

Serviteur,
Luca Tempesta ha detto…
They are real killer Puffi! Many thanks Morikun, i'm glad you like them.

Post popolari in questo blog

Teche per diorami

Ok, abbiamo finito il nostro diorama, quindi, dopo avergli trovato un posto dove poggiarlo per ammirarlo in tutta comodità, sorge un problema: come proteggerlo dalla polvere?
La soluzione più dispendiosa è senza dubbio farsi realizzare una teca in vetro o plexiglass su misura, ma io preferisco operare in proprio.
Vi propongo alcune idee.
Partiamo da questo diorama warhammer fantasy, la cui copertura è realizzata con fogli di vetro sintetico da 4 mm di spessore:
Il materiale non costa poco ed è difficile da tagliare, ma è abbastanza rigido da sopportare il suo stesso peso anche per grandi dimensioni, come in questo caso.
Di seguito una variante realizzata con lo stesso tipo di plexiglass e adatta per modellini lunghi e stretti, come questo cannone ferroviario:
Il disegno triangolare consente di risparmiare sul materiale, dato che si può fare a meno del pannello per il tetto; il nastro di fissaggio è del tipo trasparente extra-forte, mentre alcuni gommini trasparenti adesivi posti ai l…

Carrista Bundeswehr

Fin dalla seconda guerra mondiale l'esercito tedesco è stato all'avanguardia nel campo delle uniformi mimetiche, come si può notare dal figurino nelle foto, che indossa una Panzerkombi (tuta da carrista) con mimetismo di tipo Flecktarn:
Adottata dopo l'ultima guerra, è una elaborazione della Platanenmuster indossata dai soldati delle SS.
Di seguito vediamo lo stesso soggetto sporgersi dal portello del capocarro di un Leopard 2A6:
Notare le mostrine, che mantengono il Waffenfarbe rosa delle truppe corazzate già in uso durante la seconda guerra mondiale.

I figurini sono in scala 1/16, prodotti in plastica dalla Tamiya.
Per la realizzazione della sezione del carro armato, vi rimando ad un post precedente; qui mi limito a dire che la colorazione di fondo è data con vernici spray, con i particolari dipinti a pennello e lavatura finale in nero.
Per quanto riguarda i figurini, la colorazione, mostrine comprese, è realizzata interamente a pennello, con chiazze di 5 colori differen…

Basi e basette

Uno dei problemi tipici che il modellista deve affrontare è quello di trovare qualcosa su cui poggiare il pezzo appena realizzato. Tralasciando le basette da gioco, di dimensione codificata dalle regole dei vari wargames, occorre ingegnarsi per trovare una base adeguata, senza spendere più del costo del modello stesso! Si possono utilizzare scampoli di legno a basso prezzo (sempre presenti nei grandi negozi di bricolage), o ricorrere a soluzioni alternative: Nella foto vediamo dei sottobicchieri, un tagliere e dei sottopentola in legno (IKEA), che si prestano benissimo ad essere decorati nei modi più disparati. Per i diorami più complessi sono ideali le pedane girevoli in legno da centrotavola.
Attenzione, perché è possibile che il legno si fletta durante l’asciugatura della colla usata per creare l’ambientazione: non disperate e attendete che si ridistenda da solo, anche se a volte occorrono più giorni.
Di seguito vediamo un’alternativa: Si tratta di campioni di mattonelle e di rive…