Passa ai contenuti principali

Stormhawk Interceptor

La potente Stormhawk fornisce appoggio aereo alle squadre degli Space Marines impegnate sul campo:


Modellino in plastica prodotto dalla Games Workshop.
Per la pittura ho usato un primer spray blu della Citadel, dipingendo poi i dettagli a pennello con colori acrilici della stessa marca.
La basetta è stata decorata con una vernice testurizzata.

A presto!

Commenti

Post popolari in questo blog

L'assedio di Sebastopoli

Nell'ottobre del 1941 le truppe tedesche hanno quasi completato l'invasione della Crimea.
Solo la piazzaforte di Sebastopoli, con il suo porto fortificato, resiste ancora, e lo farà fino al luglio del 1942.
In queste foto vediamo l'ingresso degli assedianti nella città:
La fanteria, appoggiata da un panzer IV, combatte strada per strada:

Di seguito, alcune viste al livello del terreno:

I soldati esplorano ogni angolo alla ricerca del nemico e sfruttano le macerie come riparo:

Per finire, un primo piano sui mortaisti, che forniscono appoggio ravvicinato all'avanzata:

Diorama in scala 1/35 con tutti gli elementi in plastica.
Il panzer IV (cliccate qui per maggiori dettagli) è della Italeri, i figurini della Tamiya e gli edifici della Miniart.
I marciapiedi sono stati realizzati con la masonite, mentre il piano stradale è un foglio di pasta Das, steso con un mattarello e modellato con uno stencil a rilievo che riproduce i ciottoli.
Le macerie si ottengono con pietre decor…

Il pianeta delle scimmie

Titolo originale: Planet of the Apes

Anno: 1968

Regia: Franklin J. Schaffner

Interpreti: Charlton Heston, Roddy McDowall, Kim Hunter

Trama:
Nell'anno 3978 un'astronave con a bordo 4 astronauti termina il suo viaggio nel lago di un pianeta sconosciuto. Uno dei componenti della squadra è morto a causa di un difetto nel sistema di ibernazione, mentre gli altri 3 devono raggiungere la riva più vicina su di un canotto, poichè la navicella sta affondando. Lasciato il posto per esplorare i dintorni, Dodge, Taylor e Landon vengono coinvolti nella battuta di caccia di alcune scimmie antropomorfe che uccidono il primo e catturano gli altri due insieme ad altri uomini, che, dall'aspetto, si direbbero appartenenti ad una civiltà preistorica. Imprigionato ed afono a causa di un colpo alla gola, Taylor scopre che le scimmie sono la razza dominante del pianeta e gli umani sono loro schiavi, mentre il suo compagno viene fatto lobotomizzare dal dottor Zaius, che teme che la sua capacità d…

Anzio Annie (cannone ferroviario K5E)

Così era noto agli Alleati il cannone ferroviario Krupp da 280mm di calibro che bombardava la testa di ponte americana sulla spiaggia di Anzio, durante la campagna d'Italia:
Per i tedeschi era "Leopold": un pezzo d'artiglieria micidiale con una gittata di circa 50 km con proiettili standard ed oltre 100 km con i sabot decalibrati (proiettili di diametro inferiore del calibro del cannone, dotati di un involucro che si staccava una volta in volo).
L'affusto era lungo 30 metri (21 metri il solo cannone) e pesava 281 tonnellate:
La sezione di coda ospitava i macchinari per l'elevazione (50°) ed il brandeggio (1°) dell'arma, oltre alla gru ed al carrello per la manovra dei proiettili (255 kg l'uno):
Dal davanti si apprezzano meglio le dimensioni del pezzo:
Durante la guerra ne furono costruiti solo 25 esemplari. Per il brandeggio orizzontale dell'arma si sfruttavano i tratti curvi dei binari o uno speciale apparato prodotto dalla Vogele, ovvero un trat…