Passa ai contenuti principali

Caccia a Ottobre Rosso


Titolo originale: The hunt for Red October

Anno: 1990

Regia: John McTiernan

Interpreti. Sean Connery, Alec Baldwin, Tim Curry, James Earl Jones

Trama:
Base navale di Polyarnij, a nord di Murmansk: in piena Guerra Fredda, il sottomarino nucleare Ottobre Rosso, dotato di un nuovo sistema di propulsione silenziosa in grado di renderlo invisibile ai sonar americani, parte per la sua prima missione. Il comandante Marko Ramius ed alcuni ufficiali, hanno deciso di approfittare dell’occasione per disertare e consegnare il battello alla marina statunitense. Mentre gli americani si accorgono con orrore dell’avvicinamento di un sottomarino equipaggiato con missili nucleari e non individuabile con i mezzi a disposizione, i sovietici, avvisati del tentativo di diserzione dallo stesso Ramius (che in tal modo impedisce ogni ripensamento dei suoi congiurati), partono alla ricerca del sottomarino, con l’intenzione di affondarlo. Sarà solo grazie alla genialità e all’insistenza di Jack Ryan, analista dei servizi segreti americani, che il piano avrà successo.

Tratto dall’omonimo romanzo di Tom Clancy, il film è continuamente sul filo del rasoio, con sequenze mozzafiato e senza tempi morti. Bellissime le riprese a bordo di unità realmente esistenti della marina americana. Il soggetto è tratto da un episodio accaduto negli anni ‘80, che coinvolse una nave della marina sovietica (la fregata Sentinella), il cui comandante, con l’appoggio dell’equipaggio, decise un’azione dimostrativa non per disertare, ma per riportare il socialismo sovietico, ormai corrotto da politici inetti, alla purezza delle origini. Inutile dire che il tentativo non ebbe lieto fine.

Nella foto: un sommergibile classe Tifone.
A presto!

Commenti

Blogger ha detto…
FreedomPop is the only ABSOLUTELY FREE mobile communications provider.

With voice, SMS & data plans always start at £0.00/month (ABSOLUTELY FREE).

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Lo sbarco in Normandia

Il 6 giugno 1944 lo SHAEF, il comando supremo delle forze di spedizione alleate, giocava la sua carta più rischiosa: l'operazione Overlord, ovvero la più grande operazione anfibia della storia.
Il tentativo effettuato due anni prima a Dieppe aveva dolorosamente insegnato che non era possibile prendere un porto nemico pesantemente fortificato, quindi si optò per la creazione di un'ampia testa di ponte, su cui poi si sarebbero creati dei porti con il rivoluzionario sistema di pontoni galleggianti Mulberry.
Dwight David Eisenhower, capo supremo dell'esercito alleato, aveva già preparato un messaggio da consegnare alla stampa in caso di fallimento, accollandosene tutta la responsabilità.
In queste immagini vediamo gli uomini della 29° divisione di fanteria USA che abbandonano il loro mezzo da sbarco (LCVP) e si lanciano sulla spiaggia francese, pesantemente difesa dai soldati tedeschi.
Alcuni di loro indossano un bracciale colorato che agisce da rilevatore di gas venefici, ca…

Elementi scenici per warhammer 40k

Ho realizzato una piattaforma di atterraggio e un generatore di energia da utilizzare sul tavolo da gioco:
Il generatore è costituito da una scatola di derivazione in plastica trattata con un fondo spray nero e, successivamente, con vernice ad effetto martellato:
La piattaforma di atterraggio è costituita da un ripiano in legno da 5 mm di spessore con tubi di cartone come pilastri. Il tutto è stato ricoperto con parti ritagliate da un foglio di alluminio da rivestimento.
L'alluminio è stato incollato ai supporti con colla per metallo.

A presto!