Passa ai contenuti principali

Arrivano i Vichinghi!

Fin dal lontano 793 d.C., il grido che dà il titolo a questo post era sinonimo di paura: potenti guerrieri del lontano Nord scendevano a razziare le terre cristiane d'Europa.
Al di là della realtà storica, i predoni del nord hanno sempre esercitato un certo fascino su di me, quindi ne ho realizzato una versione fantasy:

Il drakkar che vediamo solcare il mare in queste foto è popolato di guerrieri nani, bellicosi e pronti allo sbarco sulle coste nemiche.
Sfruttando un vecchio soprammobile dalla forma adatta, ho realizzato questo diorama, che raffigura gli istanti precedenti il contatto con le forze avversarie.
Il mare e la scia della nave si ottengono modellando la pasta Das a mano e testurizzando la schiuma con uno spazzolino in plastica premuto sul materiale ancora fresco.
La vela è stata ricavata da un foglio di plastica ritagliato da un cartello, piegata a caldo e coperta di bende gessate, mentre le sartie sono costituite da spago ritorto bianco coperto di Attak (cianoacrilato).

Cliccate qui per vedere come ho realizzato la nave, mentre ora passiamo all'equipaggio:
A poppa, il comandante, seduto subito davanti ai timonieri, comanda l'attacco, mentre a prua due nani sono già pronti con l'ariete che servirà ad abbattere il cancello d'ingresso della fortezza che sta per essere assediata.

Si nota subito la grande varietà di martelli e asce da guerra, come pure delle corazze e delle araldiche molto colorate.
I figurini sono tutti della GW, in scala 28 mm.
Gli operatori dell'ariete, i timonieri e il comandante con il suo trono sono in metallo, tutti gli altri guerrieri sono in plastica.
La colorazione di fondo è stata effettuata con vernici spray, con i particolari dipinti a pennello.
Ho limitato le lavature (in colore marrone per l'incarnato e in nero per tutte le altre parti) alle sole miniature e agli scudi, lasciando la nave nel colore di base.

A presto!

Commenti

Fed Zeppelin ha detto…
*___* è persino più bella di quanto immaginassi!!!
luca tempesta ha detto…
grazie Fed!
e grazie anche per la consulenza sui colori degli scudi!
ciao
Michael Awdry ha detto…
Fabulous work Luca.
luca tempesta ha detto…
many thanks Michael!
Nathan Watt ha detto…
Another brilliant piece Luca. Each time I visit I find you've done something great.

Nice work

Table Top Revolution
luca tempesta ha detto…
many thanks Nathan, your opinion is important to me!
bye
j.d ha detto…
Hola Amigo
IMPRESIONANTE como dicen en mi pueblo
Te a quedado magnifico
Y esos enanos quedan de miedo
un saludo
luca tempesta ha detto…
many thanks j.d!
it took me some time to prepare the minis and their shields, and i'm happy you like them!
bye
Fed Zeppelin ha detto…
capirai! avresti fatto benissimo anche senza i miei suggerimenti ^^
Morikun ha detto…
What a fantastic and amazing job !! OO

A very good mix between drakkar and dwarves mini (specially with the old King Thorgrim : congratulations it's a very rare mini now) !!

I like the all different shields on the sides and your water effects... Well indeed, I love all this job ^^

===> Go on my G+
luca tempesta ha detto…
many thanks Morikun!
in fact, i bought Thorgrim miniature many years ago and i used it just now, so i'm glad that you noticed it and that you like the diorama.
bye
Captain LOL ha detto…
Apparente le messe a giorno non si fanno più via mail ….. Eccellente lavoro e colori vivi .
Complimenti .
luca tempesta ha detto…
grazie capitano!
è vero, blogspot a volte non si aggiorna subito.
grazie ancora.
ciao
luca tempesta ha detto…
grazie capitano!
è vero, blogspot a volte non si aggiorna subito.
grazie ancora.
ciao
Blogger ha detto…
FreedomPop is the #1 ABSOLUTELY FREE mobile communications provider.

Voice, SMS & data plans priced at £0.00/month (100% FREE).

Post popolari in questo blog

Il Samurai d'acciaio (IJN Akagi)

Progettata come incrociatore e convertita in portaerei in corso d'opera, la Akagi (in giapponese: castello rosso, dal nome di un vulcano del Kanto) entrò in linea prima dello scoppio della seconda guerra mondiale:
Sottoposta a vari ammodernamenti, la nave prese parte all'attacco a Pearl Harbor del 07.12.1941.
Nella foto seguente si vede bene il fumaiolo, piegato in basso e all'esterno, perchè il fumo non invadesse il ponte di volo:
Un primo piano del ponte con l'elevatore di prua in evidenza:
Dati tecnici: dislocamento: 42000 t; lunghezza: 260,68 m; larghezza: 31,32 m; equipaggio: 2000.
Fu affondata dagli aerosiluranti americani durante la battaglia delle Midway.
Il modello è della Hasegawa, in scala 1.350. Molti i pezzi da assemblare, con un buon dettaglio generale; scafo dipinto a spruzzo, usando la carta gommata per le mascherature.
Il ponte di volo presenta alcune linee da dipingere a mano, data l'assenza delle decals.

Per una rassegna di film di guerra cliccat…

Oculi de vitro cum capsula

Nei secoli bui del Medioevo, alcune figure isolate cercavano il conforto della ragione e della scienza per razionalizzare un mondo immerso nella superstizione e nella religiosità opprimente dell'Inquisizione.
Tra di loro, il protagonista de "Il nome della rosa", frate Guglielmo da Baskerville:
 Seduto ad uno dei banchi dello scriptorium, sembra distratto da un rumore...

Gli occhiali (oculi de vitro) sono appoggiati sul banco, accanto ai pennelli da miniatore.


Un topo è sul pavimento, tra le zampe del tavolo: "Ai topi i libri piacciono più che agli studiosi", dice Guglielmo ad Adso...
Un primo piano sull'espressione interrogativa del frate:
Il modello è interamente in metallo, in scala 80 mm, e presenta qualche problema di assemblaggio, soprattutto per orientare il banco coerentemente alla figura, plasmata sulle fattezze di Sean Connery.
Dopo una passata di primer nero spray si procede con la colorazione, infine ampie lavature di nero pongono in risalto l…

Disarmato in battaglia (EA-6B Prowler)

Il velivolo EA-6B Prowler (Predatore) è un quadriposto da guerra elettronica prodotto dalla ditta Grumman.
L'aereo deriva dall'A-6 Intruder, aereo da appoggio tattico: le maggiori differenze sono l'aggiunta di un bulbo contenente apparati elettronici sulla sommità della deriva e di due sedili aggiuntivi per gli operatori ai sistemi. All'esterno trovano posto fino a 5 gondole ECM; nel modello illustrato due di esse sono state sostituite da serbatoi sganciabili, che ne allungano il raggio d'azione.
In occasione di missioni di soppressione dei radar nemici, il Prowler può essere equipaggiato con missili antiradar AGM-88 Harpoon (peraltro non previsti nella versione in esame, ma solo nelle successive). Il perspex che compone il tettuccio è ricoperto di una sottilissma foglia di oro, volta a bloccare l'ingresso di radiazioni dannose provenienti dalle apparecchiature di disturbo elettronico.
L'aereo ha un peso massimo al decollo di 27.900 kg ed è capace di una ve…