Passa ai contenuti principali

Viaggio nella foresta

Lustria, la patria degli Uomini Lucertola, è coperta di rigogliose foreste che vengono pattugliate senza sosta a bordo di possenti Stegadonti:

 

Un gruppo di Scinchi osserva la zona da una posizione privilegiata, mentre il grosso dinosauro avanza, incurante di rami e liane.
Infine, due primi piani degli alberi:
Diorama in plastica in scala 28 mm, con i pezzi tutti di produzione GW.
Gli incastri sono perfetti, ma la pulizia dagli sfridi è lunga e noiosa.
Il colore di fondo è stato dato con colori acrilici spray; la base di legno è stata coperta con uno strato aggiuntivo di vernice ad effetto granito.
I particolari sono stati dipinti a pennello, con lavature finali in marrone per i soggetti e in nero per la vegetazione.
Il kit del bosco Citadel è stato migliorato con dell'erba da presepe incollata con Vinavil (colla bianca vinilica) sulla base già verniciata; la stessa erba sintetica è anche stata incollata con l'Attak (cianoacrilato) sulle liane, fatte con pezzi di spago da cucina verniciati di verde.

A presto!

Commenti

Fed Zeppelin ha detto…
il diorama in sé è stupendo, ma ovviamente, quello che preferisco è lo Stegadonte!
luca tempesta ha detto…
chissà perchè, l'avevo immaginato...
j.d ha detto…
Hola Amigo
Que pasada,me encanta el trice-rato con los lagartos,y como as metido los arboles con las lianas,en resumen una escena muy muy buena,me gusta
un saludo
Captain LOL ha detto…
Eccellente lavoro , bella pittura é atmosfera , mi piace molto .
Complimenti .
luca tempesta ha detto…
thanks, j.d!
tha lianas were a sudden idea, i'm glad you like them!
bye
luca tempesta ha detto…
grazie capitano!
Nathan Watt ha detto…
Hey Luca, brilliant display there. Love what you've done. How long did it take you?

I wanted to ask if you would be interested in this piece being featured in Pictures of the Month in Issue 02 of Revolution. What I'd need is a couple pictures (varying angle shots) emailed to me, and I'd also like to ask you some questions to accompany the pictures.

If interested, email me on Nathan.Watt@live.co.uk thanks mate
aironman ha detto…
diorama muy chulo,me gusta
luca tempesta ha detto…
thanks Nathan!
i needed about 3 weeks to complete this diorama and i feel honored of your request.
i'll contact you via email.
bye
luca tempesta ha detto…
thanks aironman, i'm glad you like it!
welcome back on line.
bye
Baconfat ha detto…
very cool, especially the vines.
luca tempesta ha detto…
many thanks Baconfat!
they are easy to make and quite effective.
bye

Post popolari in questo blog

Gouged Eye blood bowl team

La squadra dei Gouged Eye è pronta a scendere in campo:
vediamo alcuni dei ruoli, di seguito il Thrower e un Goblin:

qui il Blocker e il Blitzer:

due linemen:

e, per finire, il Troll:


Tutti i figurini, tranne il Goblin, sono in plastica, prodotti dalla Games Workshop in scala 28mm.
Ho lavorato con i colori Citadel su un fondo primer colorato della stessa marca, usando il blu per il troll e il bianco per tutti gli altri.
La base è stata decorata con colla vinilica e erba elettrostatica.

A presto!

Panzer VI b - Tigre reale

Prodotto tra il 1944 ed il 1945, il Tigre II (o Tigre B - Sd. Kfz.182) fu la risposta alle richieste del comando tedesco per un carro armato superpesante.
Le foto, scattate nel museo dei corazzati di Bovington (UK), mostrano le due versioni del mezzo in esame.
Le prime due riguardano un esemplare con torretta Porsche e mimetizzazione a 3 toni (giallo-ocra, verde, rosso-marrone).
Dopo solo 50 mezzi prodotti, si decise di cambiare il disegno della torretta in favore di quella progettata dalla Henschel, poichè si temeva che la curvatura inferiore del mantelletto potesse deviare i colpi in arrivo verso la corazza superiore (più sottile) del mezzo. Nella foto seguente si vede un modello dotato della nuova torretta e coperto di zimmerit.
Lo zimmerit era una pasta antimagnetica composta da solfato di bario (40%), polivinilacetato (PVA) per il 25%, pigmento ocra (15%), segatura (10%) e solfito di zinco per il restante 10%, che aveva lo scopo di impedire alle mine magnetiche di aderire al mezz…

Boeing 737-800

La serie 737 rappresenta il più diffuso tipo di aereo passeggeri per tratte medio-brevi in servizio su scala mondiale. La prima serie (737-100) è entrata in produzione nel 1967.
Nelle foto vediamo un modello 737-800 di proprietà della Ryanair, che dispone di circa 300 aerei di questo tipo. Il 737-800 appartiene alla cosiddetta "Next Generation", varata nel 1996, che prevede velivoli più grandi, meno rumorosi e con maggiore ottimizzazione del carburante.
Il velivolo, del costo di 80.8 milioni di dollari americani, è in grado di accogliere fino a 189 passeggeri.
Modello in plastica in scala 1/144 della Revell, interamente dipinto con vernice spray, a parte la linea gialla che si può realizzare a pennello o con un pennarello a vernice.
Buoni gli incastri ed ottime le decals, che offrono la possibilità di realizzare sia la vecchia livrea Ryanair, che quella illustrata, di nuovo tipo.
Il braccio che sostiene l'aereo è un attaccapanni da muro in plastica, forato e fissato al …