Passa ai contenuti principali

Viaggio nella foresta 2

Girovagando nelle foreste di Lustria, può capitare di imbattersi in un gruppo di uomini lucertola che pattugliano il territorio:


 
Qui vediamo due Saurus e un Kroxigor che si aggirano guardinghi alla ricerca di intrusi:
Gli alti alberi formano un tetto verde da cui pendono numerose liane:
Diorama in scala 28 mm con figurini in metallo della GW.
La base è in sughero, coperta con un blocco di polistirolo in cui ho ritagliato gli spazi per gli alberi e che ho rivestito con carta assorbente immersa nella colla vinilica.
Prima di incollare gli alberi sulla base ho dato una mano di colore spray che facesse da fondo per le pietre e per l'erba da presepe, pure queste fissate con la colla vinilica.
Gli alberi sono soprammobili a bassissimo costo in resina e plastica, ritoccati con diversi drybrush con colori acrilici, mentre il fogliame è stato trattato con lavature in marrone.
Le liane sono realizzate con spago da cucina verniciato di verde e ricoperto di cianoacrilato (Attak) ed erba sintetica.
La base è stata rivestita con un fascione di plastica ricavata da un cartello segnaletico e verniciato con colori spray.
Sulle miniature ho dato una mano di fondo in verde, dipingendo poi i particolari a pennello; una lavatura marrone ha fornito le ombre necessarie.

A presto!

Commenti

Captain LOL ha detto…
Bellissima scena molto realista anche le liane .
Mi piace molto la seconda foto ti da proprio l'impressione che avanzano . Complimenti Luca .
Ciao .
Mori kun ha detto…
Très belle jungle équatoriale !!

En plus tu as utilisé des figurines d'hommes-Lézards donc c'est parfait ^^

(Mais où est le crâne de cristal d'Indiana Jones ? XD)

Serviteur,
Phil ha detto…
Una bella e stimolante lavoro!
luca tempesta ha detto…
ti ringrazio Capitano!
luca tempesta ha detto…
many thanks Morikun!
who knows? maybe Indy is spying them...
bye
luca tempesta ha detto…
molte grazie Phil!
ciao
LoShAmAnO ha detto…
Molto interessante la creazione delle liane. Ci credi se ti dico che stavo pensando a come realizzare un salice piangente (chissà quando mai troverò il tempo per farlo)e mi ha fornito proprio un bello spunto?
Complimenti per diorama!
Michael Awdry ha detto…
Superb work Luca, those jungle creepers are inspired.
Anonimo ha detto…
eccezionale luca
avevo pensato anche io ad usare queste piantine ornamentali ma non le avevo mai viste in un diorama.
come al solito una precisione ed una accuratezza fuori dal comune.
a presto alessandro
Hello Luca !

Another great dioramas.
Your jungle is wonderful and i like it, especially lianas.

(it's another dioramas with dinosaur ^^)

j.d ha detto…
Hola Amigo
Magnifico trabajo si señor
una escena salvaje muy bien echa
un saludo
luca tempesta ha detto…
ciao Shamano e grazie dei complimenti!
sono felice e orgoglioso di esserti d'aiuto.
ciao
luca tempesta ha detto…
many thanks Michael, you're very kind!
bye
luca tempesta ha detto…
grazie Ale!
i materiali economici spesso hanno una resa notevole!
ciao
luca tempesta ha detto…
many thanks Gilles!
you're right, all is better with dinosaurs!
bye
luca tempesta ha detto…
many thanks j.d!
i'm glad that you like it.
bye
FourEyedMonster ha detto…
I like your dioramas. ^_^ I admire the patience you have in making them. I have always wanted to make a water diorama but never seem to find the time to do it.
luca tempesta ha detto…
many thanks FEM!
the secret to make a diorama is to follow your inspiration: many times i imagine a terrain just looking at the things i have on my shelves.
bye
Fed Zeppelin ha detto…
Mi piacciono un sacco queste scene di giungla! Prima o poi dovrai farne una con dei bonsai veri!
luca tempesta ha detto…
grazie Fed!
ci ho pensato, ma il problema è tenerli in vita e io non ho il pollice verde!
ciao
Blogger ha detto…
FreedomPop is the only ABSOLUTELY FREE mobile phone provider.

With voice, text and data plans always start at £0.00/month (100% FREE).

Post popolari in questo blog

Oculi de vitro cum capsula

Nei secoli bui del Medioevo, alcune figure isolate cercavano il conforto della ragione e della scienza per razionalizzare un mondo immerso nella superstizione e nella religiosità opprimente dell'Inquisizione.
Tra di loro, il protagonista de "Il nome della rosa", frate Guglielmo da Baskerville:
 Seduto ad uno dei banchi dello scriptorium, sembra distratto da un rumore...

Gli occhiali (oculi de vitro) sono appoggiati sul banco, accanto ai pennelli da miniatore.


Un topo è sul pavimento, tra le zampe del tavolo: "Ai topi i libri piacciono più che agli studiosi", dice Guglielmo ad Adso...
Un primo piano sull'espressione interrogativa del frate:
Il modello è interamente in metallo, in scala 80 mm, e presenta qualche problema di assemblaggio, soprattutto per orientare il banco coerentemente alla figura, plasmata sulle fattezze di Sean Connery.
Dopo una passata di primer nero spray si procede con la colorazione, infine ampie lavature di nero pongono in risalto l…

A'Tuin

"Ho sempre sospettato che gli Dei avessero senso dell'umorismo, altrimenti perchè avrebbero piazzato il nostro mondo sul dorso di quattro elefanti che stanno appoggiati su una tartaruga che nuota nello spazio?"
Moist von Lipwig
La Grande A'Tuin, appartenente alla specie Chelys Galactica, è il personaggio più misterioso di Mondo Disco: nessuno sa quanti anni abbia, dove stia andando e perchè.
Persino il suo sesso è ignoto, anche se almeno una spedizione di astrozoologi ha tentato di svelare il mistero (la vicenda è raccontata nella miniserie The Colour of Magic).
Tra le città più importanti di Mondo Disco è impossibile non citare Ankh Morpork, sede dell'Università Invisibile, il cui computer centrale verrà interogato da Morte nel tentativo di scoprire cosa fosse successo a Hogfather.
Lungo il bordo del disco l'acqua degli oceani si riversa nello spazio, generando la schiuma che si vede tutto intorno.
Una leggenda sostiene che, originariamente, vi fossero cinque…

Apotecario degli Space Marine Primaris

Quando uno Space Marine cade sul campo di battaglia, l'Apotecario interviene con i suoi strumenti e ne estirpa il seme genetico, che diverrà la base per la creazione di nuovi soldati, fedeli all'Imperatore.




Figurino in plastica, in scala 28mm, prodotto dalla Games Workshop.
Interamente dipinto con i colori acrilici Citadel su una base di primer spray bianco; l'effetto sangue e il lucido trasparente usato sulla siringa appartengono alla linea di colori Citadel Technical.

A presto!