Passa ai contenuti principali

Waterloo

Titolo originale: Waterloo

Anno: 1970

Regia: Sergej Fedorovic Bondarchuk

Interpreti: Rod Steiger, Christopher Plummer, Orson Welles

Trama:
Fuggito dall'esilio sull'isola d'Elba, Napoleone Bonaparte sbarca in Francia e, grazie al suo carisma e all'inettitudine di Luigi XVIII, porta nuovamente dalla sua parte le truppe inviate ad arrestarlo.
Cominciano così i "cento giorni", durante i quali l'Imperatore fa di nuovo tremare i suoi avversari che riusciranno a sconfiggerlo, solo grazie ad una serie di particolari eventi, nei pressi della cittadina belga di Waterloo.

Splendido affresco di un periodo chiave della storia d'Europa, con un grande Rod Steiger che ci restituisce la figura di Napoleone in tutto il suo spessore.
Ottima la ricostruzione dei fatti, anche grazie a divise ed equipaggiamenti fedelissimi agli originali.

Nella foto: Napoleone Bonaparte in vesti imperiali.

A presto!

Commenti

Mori kun ha detto…
Fiiiiiiirst !! ^^

I must comment in first due to the fact that Napoléon is concerned !! ^^

A really good piece indeed and you kept all the superba and nobility of this mini. Congratulation too for the white because it's not a very easy color ^^

Great job as usual my Dear Luca !!^^

Serviteur,
András Szilvásy ha detto…
Very nicely done.
luca tempesta ha detto…
Wow Morikun, i'm really honored by your judgement!
luca tempesta ha detto…
Many thanks Andras!
Beautiful miniature and good painting.
j.d ha detto…
Hola Amigo Que guapo el gran Napoleon
bonita escena si señor
un saludo
luca tempesta ha detto…
many thanks j.d!
bye
Captain LOL ha detto…
Opus quello non l'avevo visto ! Bellissimo Luca
Complimenti .
luca tempesta ha detto…
Molte grazie capitano!
Anonimo ha detto…
Un trabajo excelente!

Hola, recién incursiono en el mundo bloguero y me encantaría invitarte a conocer mi sitio!
Yo encantada de llegar al tuyo y con tu permiso me quedo para seguir tus publicaciones.
Muchos cariños Ƹ̴Ӂ̴Ʒ Ƹ̴Ӂ̴Ʒ Ƹ̴Ӂ̴Ʒ

http://bajolalupadegiglio.blogspot.com/
luca tempesta ha detto…
Many thanks Gigliola, i hope you will continue to like my posts!
i'm proud of your preference!
Phil ha detto…
Gorgeous, excellent job on the colors...
luca tempesta ha detto…
Many thanks Phil, you are very kind!
FourEyedMonster ha detto…
Good work luca, nice to see when you display your rather rare figure only painted pieces. :)
luca tempesta ha detto…
many thanks FEM!
actually, i had to assemble it too.
bye

Post popolari in questo blog

Oculi de vitro cum capsula

Nei secoli bui del Medioevo, alcune figure isolate cercavano il conforto della ragione e della scienza per razionalizzare un mondo immerso nella superstizione e nella religiosità opprimente dell'Inquisizione.
Tra di loro, il protagonista de "Il nome della rosa", frate Guglielmo da Baskerville:
 Seduto ad uno dei banchi dello scriptorium, sembra distratto da un rumore...

Gli occhiali (oculi de vitro) sono appoggiati sul banco, accanto ai pennelli da miniatore.


Un topo è sul pavimento, tra le zampe del tavolo: "Ai topi i libri piacciono più che agli studiosi", dice Guglielmo ad Adso...
Un primo piano sull'espressione interrogativa del frate:
Il modello è interamente in metallo, in scala 80 mm, e presenta qualche problema di assemblaggio, soprattutto per orientare il banco coerentemente alla figura, plasmata sulle fattezze di Sean Connery.
Dopo una passata di primer nero spray si procede con la colorazione, infine ampie lavature di nero pongono in risalto l…

A'Tuin

"Ho sempre sospettato che gli Dei avessero senso dell'umorismo, altrimenti perchè avrebbero piazzato il nostro mondo sul dorso di quattro elefanti che stanno appoggiati su una tartaruga che nuota nello spazio?"
Moist von Lipwig
La Grande A'Tuin, appartenente alla specie Chelys Galactica, è il personaggio più misterioso di Mondo Disco: nessuno sa quanti anni abbia, dove stia andando e perchè.
Persino il suo sesso è ignoto, anche se almeno una spedizione di astrozoologi ha tentato di svelare il mistero (la vicenda è raccontata nella miniserie The Colour of Magic).
Tra le città più importanti di Mondo Disco è impossibile non citare Ankh Morpork, sede dell'Università Invisibile, il cui computer centrale verrà interogato da Morte nel tentativo di scoprire cosa fosse successo a Hogfather.
Lungo il bordo del disco l'acqua degli oceani si riversa nello spazio, generando la schiuma che si vede tutto intorno.
Una leggenda sostiene che, originariamente, vi fossero cinque…

Apotecario degli Space Marine Primaris

Quando uno Space Marine cade sul campo di battaglia, l'Apotecario interviene con i suoi strumenti e ne estirpa il seme genetico, che diverrà la base per la creazione di nuovi soldati, fedeli all'Imperatore.




Figurino in plastica, in scala 28mm, prodotto dalla Games Workshop.
Interamente dipinto con i colori acrilici Citadel su una base di primer spray bianco; l'effetto sangue e il lucido trasparente usato sulla siringa appartengono alla linea di colori Citadel Technical.

A presto!